Tv on demand | Netflix sbarca in Italia a ottobre

Netflix, il più importante network televisivo via internet, sbarcherà in Italia il prossimo ottobre. Bocche cucite sui prezzi del servizio e una conferma: i film saranno visibili via streaming anche in ultra hd

netflix

Dopo mesi di indiscrezioni c'è l'annuncio ufficiale: Netflix, il più importante operatore televisivo on demand via web, arriverà il prossimo ottobre anche in Italia. Insieme con Spagna e Portogallo, il nostro Paese rappresenta un tassello importante per la compagnia americana che dal suo lancio, nel 2007, ha accumulato finora 62 milioni di abbonati in 50 nazioni. Il catalogo di Netflix si confronterà con quello di Wuaki Tv, il servizio di video on demand giapponese sbarcato in Italia il 25 febbraio. Oltre che, naturalmente, con le iniziative analoghe di Sky, Mediaset e Chili tv.

IL CATALOGO AL LANCIO
Al lancio, gli abbonati italiani potranno vedere (anche in ultra hd 4k), serie tv quali Marvel’s Daredevil e Marco Polo, la serie in 10 episodi interpretata da Lorenzo Richelmy e con Pierfrancesco Favino nelle vesti di Niccolò Polo, il padre di Marco. Vedranno anche Sense8, ideata da Lana e Andy Wachowski (quelli di Matrix, per intenderci).

Ci saranno poi documentari di alta qualità, serie comiche e di intrattenimento, anche per bambini. Il catalogo verrà arricchito di mese in mese di nuovi titoli e per la fine dell'anno è già stata annunciata Narcos, la serie che racconta del cartello colombiano della droga del narcotrafficante Pablo Escobar.

TANTO MA NON TUTTO
Tra i prodotti originali Neflix non ci saranno però titoli com House of Cards e Orange is the new black, perché sono già in onda rispettivamente su Sky e su Infinity. In compenso ci saranno i film di nuova produzione.

Il catalogo Netflix sarà accessibile con tutti i dispositivi connessi, dalle smart tv ai tablet, dalle console di gioco agli smartphone. Sarà possibile mettere in pausa il programma e ricominciare a guardarlo in un momento successivo senza problemi e senza pubblicità.

PREZZI BASSI
Bocche cucite sui prezzi dell'abbonamento mensile tuttavia, nei sei Paesi europei nei quali l'operatore americano è già sbarcato, per vedere tutto il catalogo (dunque anche film in inglese sottotitolati) i clienti pagano 7,99 euro al mese, con il primo mese di prova gratis e la possibilità di cancellare l'abbonamento in ogni momento. Lo scorso anno, in Italia, le smart tv, ossia le tv conensse al web hanno toccato la cifra di 5,9 milioni di unità: un numero interessante, per l'operatore americano, che ha rotto gli indugi e deciso di lanciare il suo servizio anche da noi, nonostante le perplessità iniziali sulla mediocre qualità e sulla bassa penetrazione delle connessioni a banda larga in Italia.

La mossa di Netflix è parte della sua aggressiva strategia di espansione, che prevede di connettere ai propri server 200 nazioni entro il 2016, praticamente tutto il mondo. Per info: Netflix

 

(6 giugno 2012)