Philips tv 2016 | Il full hd da Android al Bluetooth

Philips ha presentato a Bruxelles la gamma 2016 delle proprie tv full hd. Modelli da 24 a 49 pollici per le serie 4101, 5501, 5211, 6000 e 7000. Vediamole in dettaglio

Quattro nuove serie di tv per Philips e due “restyling” di peso. Dai modelli a piccolo schermo serie 5211 alle smart tv serie 5500 Android. Dalla serie 4101, entry level, alla serie 5500. Interessante la scelta di portare Android e caratteristiche di fascia alta nei modelli di smart tv budget 4000 e 5000: il motto di Philips per il 2016 sembra essere "qualità senza svenarsi".

Philips 4101
Philips 4101 è la serie che sfrutta al meglio la tecnologia Digital Crystal Clear per il miglioramento delle immagini: fluide e con colori brillanti e fedeli. Utile il pannello multiplo di collegamento per non restare mai senza la connessione che occorre per collegare lo schermo ad altri dispositivi.

Philips 5211
La serie Philips 5211 è dedicata ai piccoli schermi (24 pollici) e ha come punto di forza le funzionalità di tv, monitor e speaker bluetooth assieme. Grazie all'altoparlante blutooth incorporato da 16 Watt è possibile trasformare questa tv in un amplificatore per ascoltare la musica dal telefonino o dal tablet. Il design contemporaneo la rende adatta ad ambienti quali la cucina o lo studio.

Philips 5501
Con la serie full hd 5501 di Philips, la versatilità delle smart tv Android arriva sui modelli mainstream. App e giochi di Google Play girano fluidi e ottimizzati per lo schermo grande grazie al processore dual core.

Philips 6000 e 7000
Novità anche nelle collaudate gamme tv Android serie 6000 e 7000, ora dotate di processore quad core e compatibilità con i flussi video hdr. Aumentata anche la disponibilità di giochi in streaming, film e servizi in abbonamento. I gamer apprezzeranno una presa hdmi con latenza molto bassa, per giocare senza i classici ritardi di risposta ai comandi che, nei videogiochi, possono fare la differenza tra la vittoria e la morte senza gloria. Utile, infine, l'app MyLiveGuard per le funzionalità smart home.

Bocche cucite, al momento, sui prezzi al pubblico.