Netflix aggiunge l'hdr alle sue serie tv

Il video hdr (high dymanic range) arriva nelle serie tv di Netflix, a cominciare dalla prima stagione di Marco Polo

Netflix continua nella sua marcia per coprire il maggior numero possibile di nazioni e renderà disponibili le sue serie tv di punta nella tecnologia video hdr (High dynamic range). La notizia non è ancora stata annunciata ufficialmente, ma fonti di Netflix Usa l'hanno confermata.

Grazie alla maggiore ampiezza della palette di colori, il video hdr è molto più fedele e vicino alla realtà di quanto sia il tradizionale video delle tv in hd odierne. In particolare spariranno dalla vista i cieli con sfumature di blu scalettate, così come i fondi scuri non uniformi.

Netflix supporterà i formati hdr chiamati hdr10 e Dolby Vision. Hdr10 è compatibile con le tv di ultima generazione prodotte da LG, Sharp, Samsung, Sony e, a breve, anche da Panasonic. Dolby Vision è supportato da LG.

La prima serie visibile in streaming hdr è la prima stagione di Marco Polo.

I produttori di tv hanno aggiunto la capacità di riprodurre video in hdr nelle loro serie tv dell'ultima generazione. Quello che mancava, finora, erano i contenuti video compatibili.

Netflix comincia a colmare questa lacuna e, oltre che in Marco Polo, ha in programma di aggiungerlo anche a un'altra delle sue serie, la seconda stagione di Daredevil.

Al momento non si conosce la larghezza di banda necessarie per vedere in streaming i contenuti hdr ma, dal momento che la funzione sarà disponibile agli abbonati con l'opzione 4k attiva è piuttosto evidente che servirà una banda passante sulla fibra di almeno 20 Mbps. La buona notizia è che se la banda non è sufficiente, l'hdr sarà comunque disponibile anche nelle modalità video full hd e hd.

Insieme all'hdr, il video in ultra hd è un'altra delle caratteristiche di punta del player americano, che ha annunciato che porterà a più di 300 ore, quest'anno, la disponibilità di streming video in 4k. Tra queste ci sarà anche la seconda stagione di Marco Polo, in streaming dal prossimo primo luglio. Ecco il trailer.