Loewe Reference, la tv extra large da 85 pollici!

Da Loewe arriva Reference 85, una tv dalle dimensioni a dir poco esagerate: ben 85 pollici e 216 cm di diagonale. Tutti i dettagli

Se vivete in un monolocale di 35 mq metteteci subito una pietra  sopra: Reference 85, la nuovissima tv proposta dalla tedesca Loewe è palesemente indirizzata a chi se la può permettere. E non ci riferiamo solo al prezzo che, sebbene ancora non noto, non fa intuire nulla di abbordabile e per tutte le tasche, ma anche alle dimensioni di 85 pollici, equivalenti ad una diagonale di poco più di 2 metri.

Dedicata a chi sogna il cinema in casa (o lo stadio!), Reference 85 sfoggia un pannello uhd, ossia a ultra definizione, con vetro antiriflesso, soundbar integrata con 8 altoparlanti - 4 a Sinistra e 4 a destra – per una potenza audio da 120 Watt (2 X60 Watt), sostenuta anche dalla tecnologia bass-reflex. Il Decoder Audio 5.1, inoltre, supporta Dolby Digital e dts, mentre l’interfaccia audio digitale permette un collegamento diretto di soluzioni audio personalizzate da 2.0 a 5.1, senza necessità di alcun ricevitore AV esterno. Non è un caso, poi, che la tv sia dotata della modalità audio "Cinema Surround".

Restando in ambito audio,  Reference 85 ha un modulo bluetooth integrato che permette di collegare la televisione a smartphone o tablet e ascoltare la musica preferita, anche ad elettrodomestico spento.

Tra le caratteristiche tecniche e funzionali risaltano il Mobile Recording (per programmare le registrazioni anche da remoto sull’hard disk da 1TB integrato al telefisore), Loewe Smart tv2move (per guardare i canali live direttamente sul proprio tablet) e il doppio sintonizzatore terrestre e satellitare con hevc (ossia High Efficiency Video Coding, uno standard di compressione video), che permette di registrare due diversi canali televisivi mentre si sta seguendo una terza trasmissione.

In ultimo la tv ha un’unità di rotazione motorizzata che, tramite telecomando, permette di sistemarla nell’angolo di visione desiderato.

 

(6 ottobre 2015)