Da Thomson i videoregistratori 3 in 1, sicurezza inclusa

Thomson propone sei nuovi modelli di videoregistratori della serie Ahd hybrid che, in un solo prodotto, offrono le tecnologie di registrazione Dvr, Hvr e Nvr. Tutti i dettagli

Si arricchisce la gamma di videoregistratori Thomson, pensati per salvare le immagini in arrivo da videocamera di sorveglianza, di qualunque tipo esse siano. Infatti i sei nuovi modelli della serie Ahd Hybrid sono compatibili con le tecnologie Dvr (Digital Video Recording) Hvr (Home Video Recorder) e Nvr (Network Video Recorder) e, ovviamente, Ahd (Analog High Definition).

In questo modo qualsiasi videocamera presente in casa o in ufficio, il cui compito è quello di riprendere eventuali intrusioni o furti, potrà essere accoppiata al videoregistratore che si occuperà di salvare le immagini riprese.

Tutti e sei i videoregistratori sono offrono caratteristiche comuni, come le tre modalità di registrazione (manuale, programmata o su rilevazione del movimento), la possibilità di inviare notifiche via email in caso di rilevazione di un movimento, recupero delle immagini nel caso sussista un’interruzione della corrente elettrica o perdita del segnale e la possibilità di aggiungere a piacimento due hard disk per una capacità massima di 16 TB.

Le videocamere possono essere collegate al videoregistratore tramite rete ethernet (per questo il videoregistratore dispone di una porta RJ45) mentre non mancano ingresso Vga o Hdmi a cui, eventualmente, collegare un monitor per rivedere quanto registrato.

Inoltre è disponibile un’app per dispositivi Android e iOS che consente di impostare, vedere le immagini in diretta direttamente dal sistema di videosorveglianza. Molto importante la modalità Multi-Mode, che permette di registrare in simultanea immagini provenienti indifferentemente da videocamere analogiche o da quelle comunamente conosciute come Camere IP che inviano i video tramite rete ethernet.

La gamma si suddivide in due linee, a seconda della risoluzione supportata:

La prima prende il nome di Dvr Ahd 1080 Hybrid, e si compone di tre modelli: 512332, che supporta fino a quattro videocamere, il modello 512333 fino a otto, per finire col top di gamma 512347 che ne supporta fino a sedici.

La seconda linea si chiama Dvr Ahd 720P/960P Hybrid e, anche in questo, caso sono tre i modelli proposti a seconda di quante videocamere supportano. I modelli 512343, 512344 e 512345 sono in grado di gestire rispettivamente quattro, otto o sedici videocamere. Le videocamere compatibile con i Dvr della serie Ahd Hybrid sono le Ahd e IP Onvif a marchio Thomson.

I prezzi variano da 149 euro a 499 euro a seconda del modello.