Ces 2018 | Panasonic presenta le nuove tv oled 4k top di gamma FZ950 e FZ800

Panasonic presenta al Ces 2018 di Las Vegas i primi schermi tv oled al mondo dotati di tecnologia Hdr10+, con le due nuove tv oled top di gamma FZ950 e FZ800, dotate di un nuovo processore e di tecnologia di ottimizzazione del nero. Ecco i nuovi modelli in dettaglio

Panasonic annuncia al Ces 2018 di Las Vegas la nuova gamma tv oled 2018 con le due nuove serie FZ950 (nella foto in alto) e FZ800 (foto in basso). Con i pannelli oled e il processore video Hcx di ultima generazione calibrato a Hollywood questi modelli sono le prime tv oled del 2018 a supportare lo standard Hdr10+, offrendo cioè la compatibilità con il più recente standard Hdr che sfrutta i metadati dinamici. 

Hdr10+ è la nuova piattaforma di metadati Hdr (High Dynamic Range) che dà vantaggi in termini di esperienza visiva grazie all’ottimizzazione di ogni singola immagine riprodotta. Hdr10+ è una piattaforma dinamica, aperta e royalty-free, sviluppata da 20th Century Fox, Panasonic e Samsung e che darà il meglio di sé grazie a contenuti video che saranno disponibili non appena saranno concesse le licenze per il formato (previste a partire dalla fine del mese di gennaio 2018). 

Le tv Panasonic che supportano la tecnologia dei metadati Hdr10+, sono in grado di riprodurre l'intero catalogo Amazon Prime Video Hdr in Hdr10+. Per una compatibilità assoluta gli schermi oled di Panasonic supportano anche l’Hdr10, il formato Hdr standard dei dischi Blu-ray Ultra HD e dello streaming 4K Hdr di Netflix, Amazon e YouTube. Oltre all’HLG (Hybrid Log Gamma), il formato Hdr destinato a diventare lo standard nelle trasmissioni televisive. Panasonic ha inoltre aggiunto una nuova funzione che, tramite l’analisi dell’immagine, simula i metadati dinamici quando il formato Hdr10 viene riprodotto sui nuovi tv 4K. Prima della distribuzione dei nuovi modelli Panasonic si attiverà per ottenere la prestigiosa certificazione Ultra HD Premium e THX per tutte le proprie tv oled. 

panasonicfz800-1l.jpg

Grazie al processore video Hcx 4k e agli schermi oled Hdr di ultima generazione, i nuovi modelli Panasonic offrono immagini Hdr accurate. I livelli di controllo del nuovo processore si combinano con un’ottima resa del nero e con una gamma cromatica da un miliardo di sfumature, ossia la quasi totalità dello spazio colore DCI anche e specialmente nelle aree di difficile resa, come quelle più buie o più luminose. 

Relativamente al processore Hcx la novità più rilevante delle tv oled Panasonic  FZ950 e FZ800 è l'introduzione di un sistema completamente rinnovato di correzione cromatica basato sull’impiego di tabelle di look-up tridimensionali. La tecnologia LUT (Look Up Table) è ampiamente utilizzata dai professionisti di post-produzione e diffusione cinematografica per garantire la precisione del colore. Finora le LUT nei televisori erano dipendenti dallo spazio colore utilizzato alla fonte. Ora, invece, il processore Hcx è in grado di monitorare autonomamente il livello medio di luminosità di una scena analizzando l’immagine per caricare la LUT appropriata per quella specifica scena. Il risultato è un miglioramento significativo nelle scene a luminosità media, che appaiono molto più naturali.

Per ottimizzare la precisione del colore nelle ombre, Panasonic ha introdotto nuove misure di LUT a livelli molto più scuri rispetto al passato. Questo si traduce in un miglioramento nella transizione dal nero assoluto, con colori ancora più accurati nelle zone d’ombra. Inoltre le tv oled FZ950 e l'FZ800 sfruttano il filtro Absolute Black, che assorbe la luce dell’ambiente eliminando i riflessi per dare livelli di nero puri e precisi: una funzione, questa, particolarmente utile in ambienti fortemente illuminati. 

Le nuove tv oled Panasonic  FZ950 e FZ800 sono progettate e realizzate con  finiture metalliche scure per un look elegante e moderno. Entrambi gli schermi sono privi di giunture visibili e sembrano fluttuare sopra il piedistallo, che integra il potente sistema audio. Le tv Panasonic oled FZ950 e FZ800 saranno distribuite in  Italia a partire dal prossimo mese di giugno nelle versioni da 65 e 55 pollici a prezzi ancora top secret ma di certo non low cost.