Adj K2 e Everest, gli speaker a torre puntano in alto

La nuova serie Tower Speaker consente di ascoltare la musica presente su qualsiasi dispositivo anche in movimento. E il prezzo è accessibile. Tutti i dettagli

Si chiamano K2 ed Everest (dal nome di due delle più importanti vette del mondo) e, al momento, rappresentano la nuova famiglia di altoparlanti della serie Tower Speaker prodotta da Adj.

K2 si differenzia da Everest principalmente per due fattori: è componibile e può trasformarsi da speaker fisso per la casa ed altoparlante portatile. Di fatto K2 consta di due elementi: un subwoofer (parte inferiore) ed un woofer (parte superiore), collegati tra loro magneticamente per creare un suono limpido e avvolgente. Grazie a una batteria al litio integrata alimentata per induzione, il woofer da solo può seguirci ovunque e permetterci di ascoltare la musica dove desideriamo.

K2 dispone di collegamenti aux, usb e bluetooth e del sintonizzatore radio FM.

Quando i due componenti sono uniti tra loro, la parte inferiore si comporta da vero e proprio subwoofer, dando ai bassi in uscita una potenza maggiore.

Everest, invece, si presenta come un unico elemento, in grado di collegarsi a qualsiasi dispositivo tramite ingresso aux, usb e connessione wireless bluetooth con un raggio d’azione di 10 metri. Integra inoltre uno slot per le schede di memoria SD, 2 ingressi usb (utili per ricaricare smartphone e tablet) e il sintonizzatore radio FM.

Il prezzo ufficiale di K2 è 99 euro, quello di Everest di 109 euro.