JellyfishBarge | L’orto galleggia e non consuma risorse

Una serra innovativa galleggia sull’acqua e, sfruttando l'energia prodotta dal sole, riesce a far crescere un orto senza consumare suolo, acqua ed energia chimica. E l’ambiente ringrazia!

Si chiama Jellyfish Barge ed è un sistema made in Italy, in grado di produrre alimenti senza il consumo del suolo, di acqua dolce e di energia chimica. La speciale serra è composta da un basamento in legno di circa 70 metri quadrati, che galleggia su fusti di plastica riciclati. Nella parte superiore monta una struttura in vetro che, al suo interno, consente di far crescere vegetali per uso alimentare, seguendo le regole della coltivazione idroponica. Grazie al riuso dell'acqua, il sistema consente di ottenere un risparmio idrico del 70% rispetto alle colture tradizionali.

Sfruttando l'energia solare la serra fa anche di più: trasforma fino a 150 litri al giorno di acqua salata, salmastra o inquinata, in acqua pulita.

L'energia che fa funzionare Jellyfish è fornita da pannelli fotovoltaici, mini turbine eoliche e un sistema che utilizza il moto ondoso per produrre elettricità.

Il progetto Jellyfish Barge è stato realizzato dall'Università di Firenze (Pnat Srl- DISPAA) e, al momento, è tra i cinque finalisti che si contendono il premio delle Nazioni Unite "UNECE Ideas for Change Award".

Realizzata in vista di Expo 2015, la speciale serra potrà essere vista dal vivo recandosi a Firenze, dove resterà ancorata in Arno all'altezza del Ponte San Niccolò, dal 1 maggio fino a settembre.

Cliccando su Jellyfish Barge è possibile scaricare la scheda tecnica completa.

(ATTENZIONE: per poter scaricare gratuitamente il Pdf occorre iscriversi a The Digeon. Per farlo è sufficiente cliccare su iscriviti in alto a destra nella barra di menù. Scrivete un nome utente a scelta e un indirizzo email valido e cliccate su crea nuovo profilo. Riceverete automaticamente una mail di conferma all’indirizzo indicato. Affinché l'iscrizione sia completata, è importante cliccare sul link contenuto nella mail e impostare la vostra password. Terminata l’operazione avrete un account personale col quale effettuare il log in e scaricare tutto il materiale passato, presente e futuro. Gli indirizzi email non vengono utilizzati in alcun modo da The Digeon, dunque, tranquilli: non riceverete spam, pubblicità o altre noiose email!)