Ekocycle 3D Cube | La stampante 3D ricicla la plastica

3D Cube è una stampante 3D piuttosto particolare: stampa gli oggetti utilizzando cartucce di filo in plastica pet riciclata

Ekocycle-3D-Cube

L'idea è interessante, forse l'uovo di Colombo: stampare in 3D usando plastica riciclata. Ed è ciò che fa la stampante 3D Cube, frutto della partnership tra il produttore 3D System e il marchio Ekocycle, creato 3 anni fa dalla Coca Cola Company assieme con il musicista e producer internazionale will.i.am (nella foto sotto), uno dei fondatori dei Black Eyed Peas. Lo scopo di Ekocycle è collaborare con i marchi della tecnologia e della moda per educare i consumatori alla cultura del riciclo partendo dal concetto di ricicla -> reinventa -> rinasci. Della bontà del riuso come modo per creare oggetti a basso impatto ambientale, ne sono convinti anche dr. Dre, le cui cuffie Beats sono per il 31% in plastica riciclata (3 bottiglie in Pet) e Levis, i cui jeans Waste-Less sono per il 29% riciclati (8 bottiglie in Pet).
Ekocycle-3D-Cube-will-i-am
La stessa cosa accade ora con la stampante 3D Cube, le cui cartucce in rPet (polietilene riciclato) contengono l'equivalente di 3 bottigliette usate di Coca Cola: sul totale del filo di plastica di una cartuccia non è molto ma è comunque un inizio e magari diventerà una tendenza. Ekocycle 3D Cube, che stampa in due colori scelti tra rosso, nero, bianco e naturale, sarà in vendita dal prossimo maggio nel padiglione Coca Cola a Expo Milano 2015.
Considerando che Coca Cola è da sempre uno dei simboli del consumismo usa-e-getta è una notizia che il colosso americano stia cercando di dimostrare al mondo una nuova sensibilità “eco”.
Nel video che segue potete vedere la presentazione ufficiale della stampante 3D Systems Cube 3 (costa circa 1.000 euro), di cui la 3D Cube è una variante.



(27 febbraio 2015)