Da LG un monitor hdr wide e in risoluzione 5k

LG si prepara all’imminente Ces di Las Vegas annunciando un monitor spettacolare: risoluzione 5k e formato ultrawide che sfrutta la tecnologia di display nano ips e un design borderless sui 4 lati. Ecco in dettaglio i display LG 32UK950 e LG 34WK95U

Dal prossimo 9 gennaio tutti i riflettori della tecnologia saranno puntati sul Ces 2018 di Las Vegas, la più importante manifestazione dedicata all’elettronica di consumo.
LG comincia ad alzare il velo sulle novità che presenterà con un display ultrawide in risoluzione 5k e un classico 16:9 che sfruttano un display lcd con tecnologia nano ips (la stessa usata nella gamma tv) per una gamma dinamica, ossia fedeltà nella riproduzione dei colori ancora maggiore, oltre alla connettività anche con Thunderbolt 3.

LG 34WK95U ed è un display da 34 pollici con risoluzione di 5.120 x 2.160 pixel: in pratica è un display 4k (di cui ha la stessa risoluzione verticale) pompato in larghezza, come i modelli wide 21:9. E che per questo viene classificato, dal produttore, come “5k”. Si tratta dui un’ampiezza di schermo che lo rende comodo per editor video, fotografi, sviluppatori di software e app e per tutti coloro che sfruttano il multitasking in modo estensivo.
Si tratta di un display che prende buona parte delle proprie caratteristiche dal più tradizionale modello da 32 pollici 16:9, il 32UK950. Tutti e due i display sfruttano la più recente versione della tecnologia Nano IPS avanzata di LG. In pratica la luce dei led che illuminano lo schermo lcd viene opportunamente filtrata da particelle di dimensioni nanometriche, cosa che permette loro di portare la purezza dei colori fino al 98 per cento dello spettro di colori DCI-P3 e, dunque, renderla paragonabile a quella dei monitor utilizzati dagli studios di Hollywood. La luminosità del display arriva a 600 candele/metro quadro (picco) e per questo è certificato Vesa DisplayHDR 600.

Entrambi i nuovi monitor, LG 32UK950 e LG 34WK95U sfruttano la connessione docking Thunderbolt 3 in configurazione 4k daisy, che permette di collegare due monitor 4k. Inoltre possono collegarsi a notebook che sfruttano quella connessione, come per esempio il Macbook Pro, con un solo cavo Thunderbolt 3 attivo e dunque senza bisogno di cavi usb. Il cavo Thunderbolt 3 riceve contenuti e audio 4k dal computer e gli fornisce l’alimentazione (massimo di 60 Watt).

Infine, per i videogiocatori, LG lancerà al prossimo Ces di Las Vegas anche il monitor da gioco QHD LG 34GK950G, anch’esso con tecnologia Nano IPS e tecnologia G-Sync ad alta velocità.