Asus VivoStick | Il micro pc è tutto nuovo

In arrivo la nuova versione di Asus Vivo Stick, il micro pc in chiavetta usb che pesa appena 75 grammi, sta nel palmo della mano e trasforma qualunque schermo tv con presa hdmi in un maxi computer multimediale

A prima vista, Asus VivoStick sembra una chiavetta usb appena un po' più grande del solito. Invece è un completo micro pc motorizzato Intel Atom di ultima generazione, con 2 GB di memoria ram e 32 GB di spazio di archiviazione.

Il sistema operativo è Windows 10 e, cosa importantissima, per funzionare non richiede particolari configurazioni. Asus Vivostick misura 135 x 36 x 16,5 millimetri e pesa appena 75 grammi e, nonostante queste misure lillipuziane, collegato a una qualsiasi tv o a un monitor con ingresso hdmi, Asus Vivostick lo trasforma in un completo computer Windows e in una smart tv a piena funzionalità.

Lo si può anche collegare a un proiettore per vedere presentazioni o film, mentre il supporto per Xbox One consente di accedere direttamente alla console. Inoltre è possibile usare VivoStick al posto del tradizionale laptop e collegarlo a qualunque tv, anche in una camera d'albergo per guardare i video di YouTube, di Netflix e di Amazon Prime.

LO CONTROLLI DAL TABLET
VivoStick si controlla dallo smartphone o dal tablet con l'app Asus VivoRemote (per Android e iOs.), che offre le funzionalità di mouse e tastiera wireless, scorciatoia a singolo click per il menu Start di Windows e il ritorno a Home, la riproduzione multimediale e il controllo del volume. VivoRemote Center raggruppa in una singola cartella tutte le app di uso frequente e permette all'utente di creare cartelle dedicate a categorie specifiche e scorciatoie per aprire i file o eseguire dei comandi.

Asus VivoStick sta nel palmo della mano ma offre prestazioni notevoli per lavorare, fare lo streaming video in hd e usare le app dei social media direttamente dalla tv. Vivostick può essere collegato alla parte posteriore di un display utilizzando il supporto VivoStick Holder e il cavo di prolunga di serie, che ottimizzano l'ingombro sulla scrivania.

Sul versante delle connessioni, Asus VivoStick offre il wifi 802.11ac, il bluetooth 4.1, una presa usb 3.0 e usb 2.0, una presa hdmi e un jack audio.

Oltre che per il tempo libero, VivoStick può essere utilizzato come sistema thin-client per call center, laboratori scolastici di informatica o piccole aziende. Il modulo TPM (Trusted Platform Module) basato sul firmware assicura infatti la massima protezione dei dati, mentre il supporto per il touchscreen rende VivoStick una soluzione a costi contenuti per l'uso nei chioschi informativi self-service di aeroporti, hotel, centri commerciali e centri turistici. Non da ultimo, Vivostick si può usare anche come dispositivo POS (Point-Of-Sale) dedicato presso le casse di negozi al dettaglio e come soluzione di digital signage per esposizioni interne dei negozi, cartelloni o tabelloni esterni.

Asus VivoStick è in vendita a 179 euro.