In prova | Gelatiera De Longhi IC8500

Abbiamo provato la gelatiera ad accumulo De Longhi IC8500, una gelatiera semiautomatica di prezzo medio e in grado di lavorare fino a 1,5 litri di gelato alla volta. Ecco come funziona

La macchina per fare il gelato De Longhi IC8500 è una gelatiera ad accumulo: non ha il cestello auto-refrigerato perciò, prima di poter fare il gelato, va posto in frigorifero per un tempo variabile dalle 10 alle 16 ore circa, secondo che il freezer sia a 3 o 4 stelle.

COME FUNZIONA
La De Longhi fa un ottimo gelato
. Le ricette sul manuale sono sintetiche, un po' il minimo sindacale, diciamo, ma funzionano. È ben costruita, le parti in plastica sono precise e tutti i componenti si innestano correttamente. In un tempo variabile dai 20 ai 50 minuti produce un ottimo gelato, cremoso e non ghiacciato, pronto da gustare al volo o da mettere in freezer.

COME È FATTA
La gelatiera De Longhi IC8500
che abbiamo provato è più complessa di quanto ci sarebbe piaciuto perché le parti mobili sono troppe e non sempre facili da montare e smontare. Il cestello refrigerante, per esempio, prima di essere usato deve essere dotato di due parti supplementari: l'adattatore per agganciare il coperchio e la corona di incastro del cestello di refrigerazione. Se avete un freezer spazioso potete montarle la prima volta e poi lasciarle in sede. Altrimenti meglio smontarle prima di congelare il cestello, per lasciare più spazio nel freezer. L'operazione di montaggio e smontaggio, però, non è comodissima. Perché per incastrare le due corone è necessario allinearle a una tacca piccola e poco visibile. Inoltre le sono parti scivolose e difficili da agganciare tra loro, perché la forma arrotondata impedisce una presa salda.

Anche l'innesto del coperchio motore sul cestello va fatto con attenzione perché le tacche in cui va infilato sono piccole e quasi invisibili.

La pala mantecatrice, curiosamente, non va innestata subito nel perno del motore ma, prima, va infilata su una specie di prolunga che poi va messa nella sede motore. Insomma, è facile da perdere e non se ne capisce l'utilità.

Il cestello refrigerato è sviluppato in verticale ed entra bene nei cassetti dei freezer. A nostro parere, però, l'isolamento termico esterno è carente perché le pareti diventano presto ghiacciate. Nelle nostre prove questo fatto non ha causato alcun problema: vedremo in estate, con il caldo e le temperature estive, se il gelato verrà altrettanto bene e quanto tempo servirà perché si raffreddi a sufficienza e aumenti di volume come necessario.

IL PARERE DI THEDIGEON
La gelatiera De Longhi IC8500 fa un ottimo gelato
tuttavia è perfettibile. Secondo noi la costruzione è inutilmente complessa. Le (troppe) parti mobili vanno bene nella logica di un'accurata (e importantissima) pulizia dell'oggetto dopo l'uso, però sono di difficile montaggio/smontaggio. E di alcune non se ne capisce il senso (per esempio della piccola prolunga della pala mantecatrice).

L'isolamento termico del cestello di refrigerazione non è perfetto: secondo noi, nell'uso nella stagione calda, potrebbe risentirne l'efficienza di produzione del gelato.

Il motore che muove la pala è efficiente e intelligente, inverte da solo il senso di rotazione quando la massa di gelato diventa troppo dura. Però è più rumoroso di quello di altre gelatiere della stessa fascia di prezzo e, a nostro parere, questo è seccante.

Secondo noi la De Longhi IC8500 è una buona gelatiera per chi non è un addicted del gelato artigianale. Fa bene quel che promette ma, se pensate di usarla tutti i giorni, potreste trovarla scomoda. Il prezzo online di circa 48 euro della De Longhi IC8500 la rende un prodotto comunque interessante.