Haier Smart Home, il tablet tuttofare

Haier, colosso cinesa da 26 miliardi di dollari di fatturato annuo, presenta Smart Home Centre, un interessante sistema che sfrutta un tablet per controllare, senza fili e da remoto, gli elettrodomestici e gli automatismi di casa

Si chiama Smart Home Centre ed è un piccolo tablet da 6 pollici in grado di gestire gli elettrodomestici di casa sfruttando i raggi infrarossi, il wifi o la tecnologia Zigbee (è uno dei più diffusi sistemi di controllo domotico).

Condizionatore o riscaldamento, televisore o tapparelle e perfino la lavatrice: tutti questi dispositivi possono essere controllati a distanza. “Quanta sia” la distanza non importa: possono essere pochi metri, dal divano alla tv o centinaia di kilometri, dall'auto alla casa in montagna (basta inserire nello Smart Home Centre una sim telefonica).

Il segreto di questo piccolo tablet delle meraviglie è un software progettato per controllare facilmente gli elettrodomestici. Alcuni in modo semplice (accendere le luci o far partire la lavatrice, per esempio), altri in modo più raffinato (per esempio azzerando automaticamente l'audio della tv quando arriva una telefonata). Collegando una chiavetta usb-wifi a una qualunque tv è possibile trasformarla in una smart tv di ultima generazione perché il tablet le manda tutta l'internet che volete: i film, le foto e le notizie sono immediatamente su grande schermo e controllabili col dito. Così come le videochiamate e la musica del telefonino (ricevuta via bluetooth) e delle webradio. Inoltre invia alla tv anche il menu principale dello Smart Home Centre, come mostra la foto qui sotto.

Se vi state chiedendo dov'è il trucco sappiate che non ce ne sono. Ma qualche piccolo inconveniente sì. Ciascuno degli elettrodomestici da comandare, per esempio, deve essere collegato a un “attuatore” , un piccolo ricevitore in grado di riconoscere i comandi dello Smart Home Centre. Idem per le lampade.

I prezzi di questi dispositivi ausiliari vanno da circa una decina a una cinquantina di euro, secondo il tipo. Altre automazioni, invece, come quelle per le tapparelle, richiedono interventi più costosi perché devono essere dotate anche di motore di controllo. Infine c'è un terzo inconveniente, il peggiore: se desiderate acquistare uno Smart Home Centre dovrete armarvi di pazienza. Haier, infatti, non ha ancora deciso la data di lancio sul mercato. E nemmeno il prezzo.