Clarion SRV250, il subwoofer rompe il finestrino

Da quando l'autoradio è entrata a far parte degli accessori di serie, sembra che l'alta fedeltà sulle quattroruote sia diventata una moda del passato. Invece, avere un impianto sonoro davvero hi-fi, completo di subwoofer, è l'unica via per godere appieno dei vantaggi dell'audio digitale su strada

Clarion, specialista del car audio, propone un interessante subwoofer da 150 Watt chiamato SRV250, in grado di dare una dinamica e una pienezza d'ascolto sconosciute ai comuni sistemi audio per auto.

Il subwoofer è un sistema altoparlante-amplificatore specializzato nella riproduzione delle basse frequenze fino a circa 120 Hz. Come quelle, per intenderci, che partono dal formidabile basso di Guy Berryman a partire dal tredicesimo secondo del video che segue

Nessuna autoradio standard, nemmeno di buona qualità e nemmeno se collegata all'iPod, ha la potenza necessaria a far vibrare davvero le portiere dell'auto al suono di un basso elettrico come quello dei Coldplay in Paradise.

Il Clarion, invece, sì, grazie a un altoparlante da 110 millimetri di diametro con un potente magnete allo stronzio del peso di ben 600 grammi, capace di far muovere il cono in polipropilene e fibra sintetica con una precisione che riduce ai minimi termini la distorsione e le frequenze parassite (le cosiddette “risonanze spurie”).

L'amplificatore è basato sulla tecnologia Mos-Fet (una delle circuitazioni elettroniche di maggior fedeltà) mentre, per ottimizzare la resa nell'abitacolo dell'auto, un pratico telecomando a filo permette di regolare facilmente parametri di funzionamento quali il “volume” dei bassi e la “frequenza di taglio”, ossia la frequenza oltre la quale il subwoofer non agisce e lascia lavorare l'amplificatore dell'autoradio.

In questo senso il subwoofer è un toccasana per l'alta fedeltà. Infatti, mentre riproduce con forza le basse frequenze (cioè quelle che richiedono grande potenza per uscire dall'altoparlante senza essere distorte), consente all'amplificatore dell'autoradio di funzionare a medio regime, con l'equalizzazione dei bassi a 0 dB e nello stesso tempo, per esempio, farci godere ad alto volume la chitarra di James Lynch dei Dropkick Murphys che ulula pulita e lamentosa anziché insostenibile e gracchiante. E tutto questo mentre il suo compagno “teppista”, Matt Kelly, pesta come un fabbro ferraio sulla batteria in I'm Shipping Up To Boston

Costruito in alluminio e pensato per essere installato sotto il sedile (misura meno di 30 cm di lato), il Clarion Srv250 è già in vendita a 199 euro.