Auto elettrica, la ricarica è wireless

Toyota è in procinto di iniziare i test del suo sistema di ricarica wireless. E promette: entro due anni le auto elettriche si ricaricheranno facilmente in soli 90 minuti

Ricaricare l’auto elettrica o ibrida senza doverla allacciare ad alcun cavo o presa di alimentazione: ad Aichi, in Giappone, tra pochi giorni Toyota Motor Corporation inizierà i test del nuovo sistema wireless di ricarica delle batterie. Parcheggiata la vettura in un’apposita piazzola di sosta, il sistema sfrutta la tecnologia a risonanza magnetica per trasmettere elettricità. In pratica un induttore sul terreno trasmette e un induttore nel veicolo riceve, ricaricando la batteria in circa 90 minuti.

Il sistema è progettato per ridurre al minimo le interferenze elettromagnetiche su apparecchi vicini e l’induttore installato a terra è strutturato in modo che possa sopportare il peso di un veicolo. Inoltre un ulteriore sistema di assistenza al parcheggio mostra la posizione dell’induttore nell’area di parcheggio e permette così al guidatore di posizionare correttamente l’auto in retromarcia, in modo da effettuare la ricarica senza difficoltà. Le operazioni di test dureranno un anno e coinvolgeranno tre veicoli ibridi plug-in in uso presso Aichi. Alla fine del periodo di verifiche, l’azienda nipponica intende commercializzazione in serie il sistema, con l'obiettivo di imprimere una svolta all'uso delle auto a trazione elettrica.