Han, l’inquietante umanoide (quasi) alla Blade Runner