RomeCup 2016, a Roma sfide e Olimpiadi di robotica

Torna nella Capitale la RomeCup che, quest’anno, tra competizioni, area dimostrativa e laboratori, inaugura anche le Olimpiadi di robotica. Tutti i dettagli

Compie dieci anni la RomeCup, la kermesse che, dal 16 al 18 marzo, porterà nella Capitale oltre 5mila studenti delle scuole, numerosi robot, aziende ed esperti del settore,  per far conoscere le potenzialità della robotica per il futuro del nostro Paese. La novità dell’edizione 2016 sono le fasi iniziali delle Olimpiadi nazionali di Robotica Educativa (indette dal Miur e rivolte agli studenti della scuola secondaria di secondo grado), che si svolgeranno in parallelo alla RomeCup stessa.

Si inizia mercoledì 16 marzo alle 10,00 presso il Palalevante - IIS Croce Aleramo con i talk show tematici. Intervengono il Miur, il direttore generale di Federmeccanica, il presidente dell'International Federation of Robotics, le tre donne geniali della robotica, Enea, Ministero dello Sviluppo economico, Ministero della Difesa.

Il 16 e il 17 marzo, invece, si prosegue, sempre al Palalevante, con l’area espositiva "La fabbrica dei campioni" con 56 prototipi in gara. Il Comitato scientifico didattico selezionerà i vincitori che verranno premiati a Parma il prossimo 24 maggio nell’ambito della Maifest, serata inaugurale della Fiera SPS IPC Drives Italia, dedicata alle tecnologie per l’automazione elettrica e industriale.

L'iniziativa è promossa in collaborazione con Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Roma Capitale, Città Educativa di Roma, Comau spa, ENEA, Media Direct, Sapienza Università di Roma.