Denise, la sex robot RealDoll interattiva

Per ora è solo una testa parlante e interattiva, in futuro (si dice entro i prossimi 5 anni), diverrà la prima robot sessuale ginoide in commercio e su larga scala. Il suo nome è Denise e rappresenta la realizzazione di quanto preconizzato dallo scienziato David Levy nel 2006: robot sessuali al servizio degli umani, per soddisfare voglie e fantasie erotiche (quando non anche perversioni) di vario genere.

A produrre Denise del resto è un’azienda non certo nuova del settore, la RealDoll. Si tratta di una company che ha fatto una fortuna realizzando e vedendo una versione ottimizzata di quella che era un tempo la bambola gonfiabile. Le RealDoll, infatti, sono bambolone artificiale in silicone ultramorbido, perfette, avvenenti e con grandi seni prosperosi (per approfondimenti consigliamo di cliccare qui).

Tornando alla testa robot, grazie alla collaborazione tra RealDoll e Hanson Robotics (un esempio dei loro robot lo trovate cliccando su Han, l’inquietante umanoide), Denise al momento è in grado di pronunciare frasi sessualmente esplicite, sbattere le lunghe ciglia, esprimere alcune "emozioni" facciali e non di più. Volendo è possibile collegarla al corpo statico della propria RealDoll vecchia maniera.

L’azienda conta di poter iniziare a vendere Denise entro i prossimi due anni a un prezzo di circa 8500 euro e poi, una volta dotata anche di fisico, a un prezzo tra i 30 e i 50mila euro.

(30 giugno 2015)