Wearable | Ring, un gesto e si comanda tutto (o quasi)

Per i tecno addicted è molto meglio di un classico anello di fidanzamento: Ring si infila al dito e consente di eseguire moltissime operazioni, semplicemente gesticolando nell’aria

Wearable technology in piena corsa: Ring è un anello hi-tech unisex che chiunque può portare all’indice per gestire apparecchi e dispositivi di vario genere, scrivere email ed anche effettuare pagamenti. Non solo domotica, dunque, ma anche una vasta gamma di funzionalità personalizzabili. Insomma, un oggetto affascinante che merita attenzione. Prima di parlarvene, ecco il video di presentazione che vi farà incuriosire.

Realizzato in 6 misure differenti, a seconda della grandezza del dito, da quanto dichiarato dal suo giovane inventore, Takuro Yoshida, con Ring sembra possibile fare tutto, o quasi: da accendere la tv e fare zapping a condividere e postare sui social network, dallo scrivere email nell’aria al ricevere avvisi e notifiche attraverso vibrazioni emesse dal dispositivo, fino a gestire i Google glass e gli smartwatch.

Disponibile per iPhone, iPad, iPod Touch, Android ( versione 4.4 o superiore) e, a breve, anche smartphone Windows Phone, una volta scaricata l’apposita app, si può abbinare un gesto della mano ad ogni funzione e iniziare così a gesticolare per comandare apparecchi di uso domestico e dispositivi digitali e perfino per i pagamenti elettronici.

All’interno Ring integra led luminosi, sensori di movimento, sensori tattili, vibrazione, emettitore bluetooth e batteria ricaricabile. Per funzionare occorre collegarlo a uno smartphone oppure utilizzare un hub in grado di ricevere e trasmettere il segnale wifi o a infrarossi.

Al momento Ring è prenotabile solo sulla piattaforma di crowdfounding Kickstarter.com, dove ha già raccolto oltre 400mila dollari. La cifra richiesta per l’avvio della produzione era di 250 mila dollari ma il successo è stato travolgente e, a un mese dalla fine della campagna di finanziamento, continuano ad arrivare donazioni e prenotazioni.

Per riuscire ad accaparrarsene uno in anteprima, al momento occorrono 165 dollari più 15 dollari per la consegna in Italia, una cifra totale pari a circa 137 euro, ma i pezzi disponibili sono limitati e diminuiscono giorno dopo giorno. Il pack contiene Ring, un cavo micro usb, la app, il manuale d’uso e la particolare stazione di ricarica della batteria. Le consegne inizieranno il prossimo luglio. In foto (sotto) il singolare caricabatteria in dotazione.