Carv, il maestro di sci è personale e virtuale

Si chiama Carv ed è un nuovissimo sistema che, in tempo reale, analizza la nostra tecnica sciistica, dandoci consigli su come migliorare. Come è fatto e come funziona

Per sciatori provetti, ma anche per chi inizia a dilettarsi in questa pratica sportiva in modo amatoriale, è in arrivo un vero e proprio maestro di sci virtuale che aiuta a migliorare la tecnica, fornendo dei consigli sullo stile della sciata. Il tutto in tempo reale e a voce.

Creato da MotionMetrics, il sistema, denominato Carv, si basa su delle suole smart da inserire negli scarponi da sci, insieme ad un trasmettitore bluetooth collegato. Tramite Coach, un’app installata sullo smartphone Android o iOS, il trasmettitore comunica al telefono i dati sull’andamento della discesa e, vocalmente, dà indicazioni in diretta su come migliorare postura, inclinazione e movimenti. In poche parole tutti i suggerimenti utili per migliorare la propria tecnica, da ascoltare con degli auricolari collegati al talefono mentre si scia.

All’interno di ogni suola sono presenti 48 micro sensori di pressione a 8 bit a cui è collegato un tracker che, a sua volta, integra un accelerometro, un giroscopio e un magnetometro in grado di dettagliare le informazioni del moto e dell'orientamento degli sci. Il tracker Carv raccoglie i dati in arrivo dai sensori, esegue i calcoli per verificare la giusta postura, la pressione sugli sci e la simmetria degli stessi durante una discesa, e invia tutti questi dati in tempo reale allo smartphone. Il tracker è collegato alle suole con un cavo ultra sottile (circa 1 millimetro di diametro), e funziona tramite una batteria ricaricabile che si esaurisce dopo 16 ore di utilizzo. Il sistema è resistente all’acqua IP67 e può funzionare anche con una temperatura al di sotto dei 40 gradi.

Ma non è tutto: i dati vengono salvati su uno spazio cloud e possono essere controllati anche a sciata terminata tramite la stessa app Coach o su una piattaforma web.

Inoltre le sessioni di allenamento possono essere condivise, tramite l’invio di un link, con gli amici o un maestro di sci reale, per ottenere dei feedback. Se un amico riprende la vostra discesa con il vostro smartphone, è possibile sincronizzare il video tramite l’app ed avere anche in questo caso dei suggerimenti utili per  migliorare la tecnica. Infine si può anche sfidare un amico per capire chi è il migliore sciatore. Le metriche di analisi, basate sui dati raccolti da sciatori professionisti, consentono di capire in modo rapido e tramite semplici effetti visivi chi si avvicina di più alla tecnica perfetta per eseguire, ad esempio, un salto o una lunga virata.

Carv al momento è su  Kickstarter. Il costo di due suolette e due tracker ha un prezzo di circa 170 euro.

Sotto il video di presentazione