TransMaker trasforma lo smartphone in un tablet

Nel dilemma tra lo scegliere uno smartphone o un tablet, c’è chi ha deciso di proporre una via di mezzo: un tablet che integra lo smartphone

Tablet o smartphone: dover scegliere tra i due dispositivi mobili spesso non è facile. Uno schermo con qualche pollice in più, infatti, è molto comodo per navigare e stare collegati in rete, ma un super cellulare di terza generazione è un mini computer e rappresenta il massimo della praticità da portare in tasca.
Una soluzione al dilemma la propone TransMaker. Si tratta di un accessorio che consente di non rinunciare a nulla, perché trasforma il Samsung Galaxy S3 e S4 in un tablet da 10.1 e 11.6 pollici. Semplice da utilizzare, è sufficiente inserire il telefono nello slot dietro al tablet per usufruire immediatamente di uno schermo ampio, di una batteria potenziata e, a richiesta, anche di una tastiera fisica dotata di touchpad.
In futuro potrà godere anche di un ulteriore accessorio, un piccolo dialer bluetooth a forma di telefono, che consente di rispondere alle telefonate senza staccare il telefono dal tablet.
L'idea di base non è nuova e trae ispirazione da quanto già fatto da Asus con i suoi PadFone. A fornire la potenza di calcolo, la connettività e le funzioni della fotocamera sarà sempre lo smarthone, TransMaker provvederà solamente uno schermo più ampio fino al 350% e una batteria aggiuntiva che aumenterà l'autonomia fino al 300%.

Per coloro a cui stanno già brillando gli occhi, va detto, però, che TransMaker non è ancora disponibile sul mercato. Per accaparrarsene uno anzitempo, l’unica possibilità è andare sulla piattaforma di crowdfunding Indiegogo e fare un’offerta. Gli sviluppatori, per pubblicizzare il prodotto e rientrare degli investimenti economici sostenuti, oltre a fornire informazioni dettagliate, propongono a un prezzo di 109 dollari il 10.1 pollici e a 139 dollari quello da 11.6 pollici (rispettivamente un prezzo intorno agli 80 euro per il primo e 105 euro per il secondo. Cui vanno aggiunti altri 23 euro per la consegna in Italia). Al momento della donazione è necessario specificare il paese di residenza nel caso si voglia ordinare la tastiera fisica con layout in italiano.

Quanto alla qualità del funzionamento, non avendolo ancora provato direttamente, non siamo in grado di valutarla.
Il produttore – la cinese Shenzhen Migoal Technology Co. - assicura una corretta gestione hardware e software con tutti i telefoni Samsung Galaxy S3 e S4 ed elenca una serie di problemi noti, dovuti alla mancanza di supporto software da parte di Samsung che non ha ancora permesso l'accesso al codice sorgente dei propri telefoni. Primo tra tutti la rotazione dello schermo disabilitata, che fa sì che TransMaker funzioni solo in orizzontale. La schermata home è quella del telefono e viene visualizzata in verticale con i lati dello schermo neri.
I giochi funzionano correttamente soltanto se prevedono l'esecuzione in orizzontale (i sensori verticali sono disabilitati).
In caso di telefonata in entrata non è possibile vedere l'identità del chiamante. Migoal, però, è fiduciosa e conta di risolvere in breve tempo gli inconvenienti finora riscontrati.
Di seguito un video di presentazione del trasforma-smartphone.