Microsoft Surface Pro 3 | prime impressioni e review

Microsoft ha tolto il velo a Microsoft Surface Pro 3, il nuovissimo tablet con Windows 8.1 e chip Intel Core pensato per sostituire in via definitiva il notebook. Realtà o velleità? Scopriamolo in anteprima

Panos Panay

I numeri del nuovo Surface sono impressionanti: display IPS da 12 pollici, con 2.160 x 1.440 pixel in formato 3:2, ossia il formato classico delle foto, scelto per rimpiazzare il “televisivo” 16:9. Lo spessore è ridotto ad appena 9,1 millimetri e il peso non supera gli 800 grammi: per un tablet di queste dimensioni non è affatto male.

Oltre che con le dita Surface può essere usato con un novo speciale stilo capacitivo che, secondo Microsoft, darà la stessa sensazione che si ha scrivendo con una biro. Secondo i colleghi che lo hanno avuto in mano a New York, dove poche ore fa si è svolto il “Surface tablet event”, la sensazione d'uso ricorda davvero molto da vicino una penna.

Interessante il touchpad incorporato nella tastiera, che è completamente nuovo. E' multitouch e riconosce lo scrolling con 2 dita. Inoltre è del 68% più ampio della serie precedente e genera un attrito del 78 percento inferiore, per non rischiare di... consumarsi i polpastrelli.

A sentire Panos Panay (foto sotto), il responsabile Microsoft per il progetto Surface, la soddisfazione per il nuovo arrivato è davvero tanta, visto che si spinge fino ad affermare che «è il più sottile prodotto Intel Core mai fatto». E, durante la presentazione, non ha perso l'occasione di confrontare in modo plateale e sotto vari aspetti, peso compreso, il nuovo arrivato con il MacBook Air, di cui il Surface Pro 3 vuole essere un diretto e più leggero rivale. Ricordiamo che, nel prossimo autunno, gli analisti prevedono che anche Apple se ne uscirà con un maxi iPad da 12 pollici.

Il nuovo Surface motorizzato Intel sfrutta la gamma di processori a partire dagli i3 fino agli i7. La memoria d'archivio va da 64 a 512 GB (e lettore di schede micro sd di serie) mentre la memoria ram (fondamentale, nei dispositivi Windows) può essere scelta tra 4 e 8 GB. Nella fotogallery che segue vediamo il ceo di Microsoft, Satya Nadella, che annuncia il nuovo Surface Pro 3. Oltre ad alcuni dettagli del nuovo tablet.

Come da tradizione, la cover magnetica dello schermo è anche tastiera retroilluminata con touchpad. La nuova versione è stata migliorata come precisione e robustezza.

Così come è migliorato e reso più solido il supporto che mantiene inclinato nella giusta posizione il display quando si usa Surface per scrivere tipo notebook o lo si appoggia sulle ginocchia.

Durante la presentazione americana, Michael Goff di Adobe (sotto), ha fatto una dimostrazione d'uso della versione di Photoshop Creative Cloud ottimizzata per Surface. E con ottimi riscontri.

Una curiosità: Surface 3 è il primo tablet con la ventola, necessaria per mantenere i chip alla giusta temperatura di esercizio. Il produttore garantisce alta silenziosità e un'efficienza del 30 per cento maggiore rispetto alle ventole normali.
Nel video che segue, la presentazione di Microsoft Surface Pro 3

Microsoft Surface 3 sarà in vendita negli Usa da domani, 21 maggio, con prezzi a partire da 799 dollari (circa 590 euro, con Core i3 e 64 di memoria). Per l'Italia dovremo aspettare la fine di agosto.

(20 maggio 2014)