Huawei MateBook, il tablet che è anche laptop

Huawei MateBook: spesso come uno smartphone, potente come un pc portatile. Il nuovo e primo “2 in 1” della Casa cinese si candida a sparigliare le carte e a offrire un'interessante alternativa alla generazione "sempre connessi" e ai fan del co-working

Sottilissimo, appena 6,9 mm di spessore, con processore Intel Core M di sesta generazione fino a 3,1 GHz e con Windows 10: sono i segni particolari del nuovo Huawei MateBook, appena presentato a Milano. Un dispositivo dal design minimalista in metallo e costruito benissimo.

Con Huawei MateBook si può fare tutto restando sempre connessi. «Huawei MateBook ha suscitato un incredibile entusiasmo dal suo lancio, vincendo 20 premi al MWC e ha ottenuto ottime recensioni da parte degli appassionati di tecnologia di tutto il mondo». La soddisfazione di James Zou, general manager di Huawei Consumer Business Group Italia è ben motivata perché con MateBook, Huawei, il terzo produttore mondiale di smartphone, ha creato un prodotto davvero interessante: il display multitouch da 12 pollici è un ips da 2.160 x 1.440 pixel, il disco fisso è un ssd da 128 GB, la fotocamera ha 5 Mpixel. La sicurezza dell'accesso, fondamentale per un dispositivo di classe business, è affidata al sensore laterale di impronte digitali che permette, in più, di associare impronte diverse a profili utenti differenti.

LA TECNOLOGIA
Il processore scelto da Huawei, l'Intel Core M di sesta generazione offre al MateBook prestazioni da computer, il peso di appena 640 grammi lo tiene ancorato alla categoria dei tablet. Interessante la soluzione di materiali in grafene scelta da Huawei per tenere sotto controllo il calore generato e permettere ore di lavoro confortevole.

Con un tocco è possibile collegare al tablet la sua tastiera con comodi tasti dalla corsa di 1,5 mm. La batteria al litio dà energia sufficiente per 9 ore di lavoro con Microsoft Office, 9 ore di riproduzione video oppure 29 ore di riproduzione musicale: prestazioni di tutto rispetto per un dispositivo così sottile.

MateBook può essere utilizzato assieme a Huawei MatePen (ha 2.048 livelli di sensibilità alla pressione e 100 ore di autonomia) per prendere appunti, disegnare e creare bozzetti, quasi come se MateBook fosse una tela e MatePen il pennello.

Huawei MateBook è disponibile nella versione Grey a un prezzo consigliato di 999 euro (versione con Intel Core M, 4 GB di ram, 128 GB di disco fisso ssd, tastiera e Huawei MatePen). La docking MateDock è in opzione a 119,90 euro.

LA SCHEDA CON LE CARATTERISTICHE TECNICHE COMPLETE
 Display: 12 pollici, 2160x1440, IPS, TFT, LC 
 Fotocamera: 5 MP, focus fisso 
 Dimensioni: 278.8x194.1x6.9mm 
 Peso: 640g 
 CPU: Processore m Intel® Core™ di sesta generazione, dual core fino a 3.1GHz 
 Sistema Operativo: Windows 10 Home 
 Memoria RAM: 4 GB 
 Storage SSD: 128 GB (HZ-W09) 
 Network Wi-Fi: 2.4 GHz 
 Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac MIMO / Bluetooth: 4.1 
 Sensori: sensore di luminosità ambientale, impronta digitale, accelerometro, giroscopio, sensore effetto Hall 
 Microfono: Dual digital MIC 
 Altoparlanti: Dual speakers 
 Porte: 1x jack cuffie / 1x USB 3.0 Type C 
 Batteria: 33.7Wh (4430mAh@7.6V) 
 Colori MateBook: Grey 
 Colori Custodia MateBook: Black / Brown / Orange / Beige