CES 2014: ToughPad FZ-M1 a prova d'urto

Panasonic sceglie Windows 8.1 Pro per il primo tablet da 7 pollici al mondo, a prova d’urto, polvere e acqua

Nome in codice Toughpad FZ-M1, il tablet da 7 pollici presentato da Panasonic è un cosiddetto ‘fully rugged’, ossia è un dispositivo resistente a cadute da un metro e mezzo di altezza e capace di lavorare a temperature comprese tra -10 e +50 °C. In più è certificato IP65: si tratta di un codice internazionale dove il primo numero indica il grado di resistenza all’ingresso della polvere e il secondo quello dei liquidi. Più è elevato il numero e maggiore è la protezione.
Sistema operativo Windows 8.1 Pro, il tablet è privo di ventola ed è alimentato da un processore Intel Core Core i5-4302Y vPro. Ram da 4GB e ssd da 128GB, pesa 540g ed ha uno spessore di 18mm. Il display lcd touch capacitativo a dici dita è studiato appositamente per consentire l’uso del dispositivo sia al chiuso che all’aperto ed integra un vetro rinforzato e antiriflesso, con luminosità 500cd/m² e risoluzione wxga (1280×800).

FZ-M1 dispone inoltre di una camera posteriore da 5 megapixel e di una frontale da 2 megapixel con microfono stereo. La fotocamere posteriore da 8 megapixel è opzionale.
Quanto alla connettività, il Toughpad con gps, include wi-fi, Bluetooth ed è predisposto per la connessione 4G/lte, oltre che per l’antenna pass trough per i veicoli
La durata della batteria (sostituibile) è di 8 ore, ricaricabile in 2.
Il tablet sarà acquistabile a partire da febbraio ad un prezzo a partire da 1.599 euro, insieme ad una serie di accessori opzionali studiati per la mobilità, come la penna passiva, la cinghie a spalla, il dock per veicoli e il caricatore multi-batteria.