IN PROVA | Nokia Lumia 930, il top Windows Phone 8.1

In prova il Lumia 930, l'ultimo smartphone della casa americana. Arriva nei negozi forte del nuovo Windows Phone 8.1 e di uno schermo oled da 5 pollici che dà un bel po' di soddisfazioni

Le novità del portabandiera Nokia riguardano il sistema operativo, qui in versione 8.1, e lo schermo amoled, che da 4,5 pollici del predecessore Lumia 925 passano ai 5 del Gorilla Glass 3, guadagnando in risoluzione (da hd a full hd) e in punti per pollice (da 334 a ben 441). Questa maggiore definizione rende impossibile vedere, a occhio nudo, i pixel che compongono le immagini. E, unita alla nuova versione di Windows Phone, permette di disporre le icone piccole a file di 6. È una caratteristica che permette di sfruttare con maggiore efficienza lo schermo e di limitare la necessità di lunghi scroll verso il basso alla ricerca delle app da lanciare. L'altra novità, apparentemente minimalista e invece sicuramente molto utile e attesa, è la barra delle notifiche, l'Action Center: finalmente anche i telefonini Windows permettono di tenere sotto controllo a colpo d'occhio l'arrivo di nuovi messaggi e di attivare o bloccare wi-fi, bluetooth, modalità aereo e la rotazione dello schermo. Action Center mostra anche le notifiche relative ad altre app installate sullo smartphone. Per esempio Whatsapp (che, a dir la verità, non è ancor stato rilasciato in versione compatabile al 100% con Wp 8.1 e zoppica un po').

IL SOFTWARE

Oltre all'Action Center, nella nuova versione del software ci sono molte altre novità. Tra le più utili segnaliamo l'aggiornamento di Internet Explorer 11 e la tastiera migliorata swipe. Explorer è veloce e reattivo anche con le pagine web più complesse. Gestisce bene le immagini, le caselle di testo e il passaggio da una scheda (ossia da un sito) a un altro grazie all'icona alla sinistra della barra degli indirizzi. Ha la possibilità di navigazione “privata” e salva le password di accesso ai siti. Ma, purtroppo, non ha ancora la comoda formattazione automatica delle colonne di testo quando si ingrandisce una pagina (come fa il browser Opera). In compenso ha l'utile funzione “libro”, che impagina in questo modo e perciò rende ben leggibili i testi poco chiari dei siti non ottimizzati per il mobile. Nokia Lumia 930 La tastiera swipe è un portento

Per scrivere basta trascinare il dito sulle lettere anziché toccarle singolarmente e il software di riconoscimento, unito al dizionario, scrive praticamente sempre la giusta parola, anche strisciando il dito quasi... a caso. Se siete abituati a scrivere con i pollici tenendo lo smartphone orizzontale, probabilmente con swipe non sarete più veloci. Ma se tenete lo smartphone in verticale, con una sola mano, non potrete più fare a meno della tastiera strisciante. Anche la composizione vocale dei messaggi funziona molto bene. Se fosse supportata da tutte le app Windows Phone e non solo da quelle incorporate nel sistema operativo (per esempio Whatsapp e, perché no, il Word di Office) sarebbe fantastico.

Manca ancora, invece, l'assistente vocale Cortana che, al pari di Apple Siri e Google Now dovrebbe portare a un nuovo livello l'interazione automatica tra l'uomo e il telefonino. Cortana (nel videogioco Halo per Xbox è il nome dell'intelligenza artificiale sfruttata da Master Chief), è stato rilasciato in versione americana e potrebbe arrivare nel nostro Paese per la fine dell'anno. Se siete impazienti (e macinate bene la lingua inglese) potete attivarlo subito impostando il telefonino come paese e come formato regionale su Stati Uniti e inglese. Comoda, infine, la possibilità di regolare in modo indipendente il volume dei suoni secondo il tipo di notifica o di messaggio in arrivo. Per quanto riguarda le novità software di più stretta derivazione Nokia, grazie all'aggiornamento Lumia Cyan del firmware abbiamo le versioni migliorate delle app Storyteller, Refocus e Cinemagraph, oltre a miglioramenti nell'elaborazione di foto e video (vedi avanti). Notevole sfoggio di tecnologia, invece, è l'audio Dolby Surround 5.1 di serie nel 930, che dà il meglio di sé nelle riprese dei concerti live. Ammesso che vi permettano di filmarli.

LE FOTO E I VIDEO

La fotocamera Pureview da 20 Mpixel sfrutta un sensore da 1/2,5'' e un obiettivo Zeiss a 6 lenti con apertura f/2.4 e stabilizzatore ottico. In pratica è la stessa che equipaggia il phablet Lumia 1520 , a cui rimandiamo per le considerazioni generali. Qui, notiamo solo che è stato fatto un ulteriore lavoro di ottimizzazione e di miglioramento del bilanciamento del bianco che, nel 930, dà colori forse meno spettacolari ma più fedeli. L'aggiornamento del firmware ha portato miglioramenti anche alle foto in condizioni di basse luci e all'azione dell'autofocus. Nokia Lumia 930Come da tradizione Nokia, le molte possibilità di regolazione manuale permettono di ottenere le foto desiderate dagli utenti più avanzati, che possono impostare il bilanciamento del bianco, il tempo di scatto e il diaframma, la sensibilità Iso (da 100 a 4.000), la compensazione dell'esposizione e, naturalmente, il fuoco. Oltre a 6 diverse modalità scena, da controluce a notturna. Finalmente, con Nokia Camera, è possibile avere sotto controllo in una sola app le funzioni prima sparpagliate in Nokia Smart Cam e Nokia Pro Cam. Viste sul brillante schermo amoled le foto del Lumia 930 sono piacevoli da guardare, con un rumore digitale e compressione moto contenuti (pressoché invisibile se si scatta in formato dng). Sono molto buone anche riviste in tv. Nokia Lumia 930I video del Nokia 930 sono in full hd, con un bitrate di poco più di 19 mbps a 25 fps e poco più di 20 mbps se si filma a 30 fps: sufficienti per non vedere artefatti da compressione nemmeno nelle panoramiche veloci. La fedeltà colore è buona, così come l'azione dello stabilizzatore ottico. Come di consueto, comunque, la ripresa a mano libera non è l'ideale per ottenere riprese “pro like”. La forma del telefono è ottima per le chiamate e per i social, molto meno per filmare. La soluzione è una mini steadycam, come per esempio la Manfrotto Modo Steady (circa 100 €) o un mini treppiede da 15 euro.

IL PARERE DI THEDIGEON

Il Nokia Lumia 930 è un ottimo smartphone. La nuova versione del sistema operativo ha raggiunto una maturità che non ha nulla da invidiare a iOs e Android. I quali, a nostro parere, anche se belli e funzionali appartengono ormai alla vecchia generazione di sistemi operativi per smartphone, legati come sono all'esperienza icone-centrica di derivazione pc.

Windows Phone 8.1 è veloce, reattivo, stabile, facile da usare anche per chi è alle prime armi. Nei prossimi mesi, con l'arrivo di Cortana (vedi sopra) e delle cartelle dinamiche (in pratica una cartella che contiene altre cartelle o collegamenti a elementi di uso frequente, per esempio le conversazioni di Whastsapp) farà un altro balzo in avanti. Lo store ha superato le 300 mila app: ci sono (quasi) tutte quelle che servono e anche di più. Non tutte, va detto, ancora hanno l'efficienza e le funzionalità delle gemelle per Apple e Android ma è un gap che secondo noi andrà riducendosi con il tempo. Sul versante hardware il Lumia 930 è al top. Motorizzato con il chip quadcore Snapdragon 800 a 2,2 GHz, con 2 GB di memoria ram e 32 GB di spazio di archiviazione, fa girare allegramente anche i videogiochi più tosti, quali per esempio Asphalt 8: Airborne. Si tratta di quasi 1 GB di gioco che gira fluido e agile, senza rallentamenti o scatti e che risponde bene e all'istante ai comandi (oltre a fare scaldare il telefono). Nokia Lumia 930Il Nokia Lumia 930 è aggiornatissimo e già pronto per i pagamenti contactless grazie al sistema Nfc di serie che, in più, permette di condividere foto, musica e contenuti web semplicemente toccando un altro telefono Nfc. Se pesasse qualche grammo in meno non sarebbe male (i suoi 167, in tasca, si sentono), ma dobbiamo considerare che alcuni di questi grammi sono assegnati al comodo sistema di ricarica wireless (serve un caricabatterie dedicato). Il 930 è costruito in modo impeccabile e non rinuncia alla frivolezza di colori fluò quali il verde e l'arancione, che rendono meno seriose le linee squadrate del suo profilo essenziale e minimalista. Quanto agli aspetti negativi segnaliamo che manca l'auricolare di serie: una scelta curiosa, per uno smartphone top di gamma (forse sono state "barattate" con il sistema di ricarica wireless nfc). Tanto più che non tutte le auto hanno l'autoradio con vivavoce Bluetooth, e le cuffie sarebbero utilissime per telefonare mentre si guida. Infine, se per voi è indispensabile usare il 930 come modem collegato al tablet o al portatile (sfruttando l'opzione "Internet condiviso") e non riuscite ad attivare il collegamento, significa che il telefono che avete tra le mani non è aggiornato. Basta perciò lanciare l'aggiornamento e il nuovo firmware Cyan risolvere al volo questo piccolo fastidio. Il rapporto qualità prezzo, infine, è molto buono, specie se si considera che, sul mercato libero, lo si può trovare anche a 100 € meno del prezzo di listino (599 euro).

Aggiornamento maggio 2015: a distanza di alcuni mesi il prezzo è sceso. Ora lo smartphone si può acquistare on line a 359 euro

Clicca sul link per andare alla fotogallery del Nokia Lumia 930 Clicca invece su questo link per guardare la video prova del Nokia Lumia 930

(4 agosto 2014)