Neffos, la prima serie di smartphone di Tp-Link

L’azienda, specializzata in prodotti di networking, entra nel difficile mercato della telefonia mobile con tre nuovi modelli: Neffos C5, C5 Max e C5L

Pensavamo di averne già visti di ogni tipo, dimensione, prezzo e grado di tecnologia. Nonostante ciò, il mercato degli smartphone continua a far gola a nuovi brand che, noncuranti del sovraffollamento, continuano a proporre i loro modelli.

E’ il caso di Tp-Link che presenta la serie dei suoi Neffos. La gamma è composta da Neffos C5, C5 Max e C5L che, pur accomunati dal design semplice e industriale in policarbonato e dal sistema operativo Android 5.1, differiscono per alcune caratteristiche tecniche.

Neffos C5 (in foto) è dotato di un processore quad-core a 64 bit, 16 GB di rom  e 2GB di ram.

Specialmente adatto a chi ama usare il proprio telefono per scattare selfie e fotografie è il modello C5 Max, con display FHD IPS da 5.5 pollici, fotocamera anteriore da 5 Megapixel e posteriore da 13 Megapixel con apertura F2.0, che permette di fotografare anche in condizioni di luminosità non ideali. 

Lo smartphone C5L, invece, può supportare fino a 32 GB di memoria SD, è dotato di 1 GB di ram e 8 GB di rom. Indicato per chi necessita di conservare molti dati sul telefono, è dotato di una fotocamere posteriore più modesta da 8 Megapixel e una anteriore da 2 Megapixel.

Fornitore internazionale nel settore wireless, adsl, router e altri prodotti di networking, con la serie Neffos, la Tp-Link sfida se stessa in uno dei mercati hi-tech attualmente più difficili e saturi, ma che, evidentemente, continua ad attrarre investitori.

Quanto ai prezzi dei nuovi smartphone, ancora non si sa nulla di ufficiale.  Vi terremo aggiornati, stay tuned!

(14 gennaio 2016)