MWC2019 | Sony Xperia 1, il flagship

Sony lancia al MWC1019 il suo nuovo smartphone flagship Xperia 1, il primo al mondo con display 4K oled in rapporto 21:9 che sfrutta le tecnologie cinematografiche di Sony. Eccolo in dettaglio

Xperia 1 è il primo smartphone al mondo con display 4K oled  da 6,5 pollici in proporzioni 21:9 CinemaWide e con tecnologia di rimasterizzazione HDR: grazie al processore X1 mobile, questo smartphone dispone di tecnologie di rimasterizzazione High Dynamic Range per migliorare contrasto, colore e dettaglio dei contenuti nativi a 8 bit (e anche in streaming).

Il display 21:9 in 4K
Il display dell'Xperia 1 permette di vedere i film in formato ultrapanoramico (una volta si chiamava Cinemascope) senza letterbox, ossia a pieno schermo e con fedeltà cromatica a 10 bit. Il display può essere impostato in Modalità Creator (ossia con supporto ai protocolli ITU-R BT.2020 e con tonal gradation a 10 bit, ossia a miliardi di colori); l'elevata fedeltà di colore ha permesso ai progettisti di attivare la nuova funzione di registrazione “Cinema Pro Powered by CineAlta" (è il marchio di Sony delle telecamere professionali per il cinema): video 4K @24 fps di qualità cinematografica e, grazie al settaggio delle impostazioni della funzionalità Cinema Pro, la possibilità di modificare la gestione dei colori.

I primati del nuovo arrivato non si limitano al display: infatti è anche il primo al mondo con tecnologia Eye AF su tripla fotocamera, con la possibilità di scatti a raffica fino a 10 fps e con tracking AF/AE per la messa a fuoco e l'esposizione di precisione. Il suono dispone di supporto Dolby Atmos messo a punto in collaborazione con Sony Pictures Entertainment.

La tripla fotocamera
La tripla fotocamera da 12 Mpixel dell'Xperia 1 (un po' pochini, forse, ormai) sfrutta un sensore di immagine di grandi dimensioni (1,4 μm) a doppio fotodiodo, per offrire foto di soggetti in movimento prive di sfocature; no manca la riduzione del rumore in formato RAW.

Il tris di obiettivi con f1.6 parte da un grandangolare da 16 mm; passa a un medio grandangolo da 26 mm e arriva a obiettivo con 52 mm di focale (equivalenti, nel formato da 35 mm). Xperia 1 sfrutta l’esperienza delle fotocamere mirrorless Sony α e il chip Bionz X per mobile. Il sistema di stabilizzazione ibrida con Optical SteadyShot e un algoritmo proprietario offre registrazioni sempre fluide. In più, per la prima volta al mondo in uno smartphone, l'algoritmo ha permesso di realizzare il primo Eye AF (messa a fuoco automatica) che mette a fuoco lo sguardo e offre scatti a raffica con tracking AF/AE fino a 10 fps. 

La cpu Snapdragon
Il motore dell'Xperia 1 è basato sull'efficiente piattaforma mobile Qualcomm Snapdragon 855: cpu fino al 25% più veloce della generazione precedente e performance della gpu migliorate del 40%, connessione Gigabit LTE. In più, Snapdragon Elite Gaming permette di gestire anche app e giochi pesanti, così come di usare due app contemporaneamente sullo schermo 21:9.

Il guscio è in vetro Corning Gorilla Glass 6 sia davanti sia sul retro e blocca una sottile scocca in metallo. Xperia 1, motorizzato con Android 9 Pie sarà disponibile in quattro colori (Black, Purple, Grey e White) dalla tarda primavera del 2019 a un prezzo che dovrebbe essere molto vicino ai 1.000 euro.