Huawei Mate X | Lo smartphone diventa pieghevole

Huawei presenta Huawei Mate X, smartphone 5G pieghevole che, secondo il produttore, è anche il più veloce al mondo. Vediamo nei dettagli il nuovo arrivato

Gli smartphone di tendenza del 2019 saranno pieghevoli. Come questo nuovissimo Huawei Mate X, che si apre a libro grazie al meccanismo di apertura chiamato Falcon Wing: da chiuso Mate X ha uno schermo da 6,6 pollici, da aperto si trasforma in un tablet da 8 pollici spesso 5,4 mm. È un dispositivo 2 in 1, smartphone e tablet, che sfrutta un pannello oled flessibile ad alta resistenza e una cerniera meccanica.

È motorizzato dal nuovo chip multi-mode Balong 5000, costruito con processo a 7 nanometri. Balong 5000 è il primo modem multi-mode da 7 nanometri 5G al mondo con una velocità di download 5G di 4.6 Gps sulla banda Sub-6 GHz. È anche il primo chipset al mondo a supportare sia le architetture SA sia NSA, il che significa che non servirà nessun futuro aggiornamento del dispositivo. Il doppio slot per le sim supporta sia il 4G sia il 5G. Il chip è il Kirin 980.

Il display da 6,6 pollici è un FullView solido e che non dissipa calore. Una volta aperto lo schermo è perfettamente piano, mentre da chiuse, le due metà si adattano perfettamente al telaio. È possibile passare dalla modalità smartphone a quella tablet in modo facile.

Huawei Mate X è stato pensato per il lavoro e per gli appassionati di entertainment. Le modifiche a un documento, la lettura, il gaming sono facilitate dallo schermo grande. Inoltre, trasferire con un tocco le immagini dalla galleria fotografica alle email avviene molto velocemente grazie alla modalità split-screen.

La tripla sezione fotografica è affidata Leica, che ha creato un sistema ibrido che unisce la fotocamera anteriore e quella posteriore in modo che si sposino con il design pieghevole dello smartphone. La fotocamera principale ha un sensore 40 Mpixel ed è affiancata da un sensore da 16 Mpixel con obiettivo grandangolare e da uno da 8 Mpixel. Da piegato il Mate X ha un visore su entrambi i display, in modo che anche il soggetto dello scatto possa partecipare alla composizione dell'inquadratura.

La batteria da 4.500 mAh è stata progettata appositamente per Huawei Mate X. Unita alla tecnologia AI di risparmio energetico soddisfa la richiesta di energia del 5G. Con Huawei SuperCharge da 55 W, in 30 minuti la batteria si ricarica fino all'85 percento.

Mate X si accende al tocco dell'impronta digitale ed è contenuto in un guscio di colore Blue Interstellar. Stellare anche il prezzo: Huawei Mate X arriverà in tempo per il prossimo Natale a un prezzo attorno 2.229 euro, più del prezzo dell'annunciato Samsung Galaxy 10, in arrivo entro la fine della primavera.