HTC One (M8), lo smartphone che non lascia mai soli

HTC presenta HTC One (M8), il degno erede dell’HTC One. Lo contraddistinguono un design curato, la fotocamera Duo e le funzionalità che accompagnano l’utente durante tutta la giornata

E infine è arrivato: l’evoluzione dell’HTC One è stato presentato meno di due ore fa a Milano. Si chiama HTC One (M8) e promette meraviglie. Provvisto di HTC Sense 6, il nuovo smartphone top di gamma ha la monoscocca in alluminio, lo Smart Sensor Hub che anticipa le necessità dell’utente e i controlli Motion Launch che facilitano l’utilizzo quotidiano. Si tratta di sensori che rilevano posizione e movimento e permettono di controllare orario, meteo, nuovi messaggi, mail e chiamate in entrata, senza toccare o accendere lo schermo. Un semplice tocco basta infatti ad attivare lo smartphone. Display 5 pollici full HD (1080p), M8 integra un processore Qualcomm Snapdragon 801 2.3 GHz quad-core, connessione 4G LTE e gira sull’ultima versione di Android 4.4 KitKat.

La fotocamera Duo, con doppio flash per immagini nitide in qualunque condizione di luce, scatta e realizza video in full HD a 1080p. Inoltre è dotata di tecnologia HTC UltraPixel che consente di realizzare scatti professionali. Vanta inoltre un sensore di profondità capace di catturare informazioni dettagliate da ogni scena e consente di applicare all’immagine una serie di effetti creativi. Last but not least, dispone di modalità Slow Motion, quindi è possibile riprendere video HD con frame rallentati. Dalla vista all’udito, HTC BoomSound porta l’audio a un livello superiore, con una potenza superiore del 25% rispetto a HTC One, senza compromettere la qualità del suono. Lo smartphone presenta due altoparlanti stereo frontali con amplificatore dedicato, casse totalmente ridisegnate e un profilo audio in alta fedeltà.

HTC One (M8) è un telefono che vuole seguire ovunque l’utente. E, dunque, ecco che non permette di essere abbandonato neppure durante i momenti dedicati allo sport e alle attività fisiche: mediante l’integrazione nel Sensor Hub dell’app preinstallata Fitbit, lo smartphone controlla gli allenamenti e gli obiettivi del proprio programma di allenamento. E neppure davanti alla tv si è soli: HTC One (M8), infatti, fornisce un secondo schermo interattivo. Si possono così seguire le conversazioni su un determinato programma televisivo grazie all’integrazione dello stream Facebook, Twitter e di altri canali social, e i tifosi di calcio sono liberi di controllare i risultati di una partita mentre ne stanno guardando un’altra sullo schermo principale della televisione.

Quanto al consumo della batteria, M8 ha l’Extreme Power Saving Mode che, se attivato, garantisce 60 ore extra in standby con carica al 20%, 30 ore al 10% e 15 ore al 5%. A carica completa la batteria garantisce l’equivalente di 14 giorni di durata.

HTC One (M8) sarà disponibile in Italia a partire dal prossimo aprile nei colori Gunmetal Gray, Glacial Silver e Amber Gold. A partire da oggi, però, lo si può preordinare solo su Amazon.it cliccando qui. Il prezzo è 729 euro (25 marzo 2014)