MWC2014 – HP, il Pavilion si converte e il tablet telefona

Due nuovi dispositivi da HP: un allegro portatile touch che si converte e un tablet da 7 pollici che promette di far dimenticare computer e telefono a casa

Barcellona - Per concorrere con i tablet e salvarsi i notebook non hanno che una strada: adeguarsi. E’ il caso del portatile presentato oggi da HP. Si chiama Pavilion x360 e, oltre che touch, grazie a una cerniera a 360 gradi, è on grado di ruotare e trasformarsi da normale laptop a tablet. Chassis in due varianti di colore, rosso accesso e grigio fumo, ha una finitura morbida al tatto finalmente resistente alle impronte e un piano in alluminio spazzolato. E’ dotato di schermo touch screen ottimizzato SVA HD da 11,6 pollici (29,4 cm di diagonale), processori Intel a scelta Pentium o Celeron, e una webcam HP TrueVision HD.. Inoltre integra Integra due altoparlanti con tecnologia Beats Audio, sfruttabili anche con la piattaforma Connected Music per l’ascolto in streaming. Il peso è di 1,4 Kg. Il prezzo è a partire da 399 euro. Vediamo ora il nuovo tablet HP Slate VoiceTab. Secondo l’azienda è un dispositivo da sette pollici 2G/3G Dual SIM Dual Standby, potente e capace di prestarsi egregiamente come computer e telefono. Sistema operativo Android, integra un processore Quad Core, altoparlanti stereo frontali e 2 webcam HD, una anteriore da 2 megapixel e una posteriore da 5 megapixel. Lo slot per schede microSD permette di aggiungere 32 GB di spazio di archiviazione in più. Disponibile a partire da giugno, il prezzo non è stato ancora annunciato. Vi aggiorneremo appena avremo dati certi. (24 febbraio 2014)