Tutti Leonardo grazie a NeuroOn

Una maschera digitale per il sonno accende gli entusiasmi della rete e promette: dormiremo tutti meno ore ma saremo molto più efficienti

Per presentarlo hanno scomodato Tesla, Churchill, Edison, Napoleone e persino Leonardo Da Vinci, e ha funzionato: in men che non si dica il progetto NeuroOn ha raccolto quattro volte la cifra di 100 mila dollari, richiesta su Kickstarter.com. Il perché è semplice: il dispositivo, una maschera da mettere sugli occhi, apparentemente uguale a quelle in dotazione sugli aerei durante i lunghi viaggi, promette di farci dormire meno ore ma molto meglio. Così possiamo sentirci in forma e avere più ore della giornata a disposizione per dedicarci a ciò che amiamo fare. Sviluppato dalla giovane (anche per l'età dei membri) start-up intelclinic.com, NeuroOn è una mascherina che si indossa quando andiamo a riposare e misura i nostri segnali biologici, tra cui le onde cerebrali EEG, la tensione muscolare EMG e i movimenti degli occhi EOG. I dati raccolti vengono inviati via Bluetooth 4.0 ad un’applicazione installata sullo smartphone iOS o Android e analizzati. Studiando i ritmi del nostro sonno, il dispositivo ci consente di sfruttare il sonno polifasico, ossia, un tipo di sonno breve ma profondo e ristoratore. Quando dormiamo, infatti, passiamo continuamente attraverso due fasi, REM (Rapid Eye Movement) e NREM (Non-rapid Eye Movement). Sulla base dell’analisi approfondita dei nostri dati, operata da un algoritmo d’intelligenza artificiale, NeuroOn ci sveglierà dopo l'ultima fase REM, in modo da farci alzare completamente ritemprati e scattanti.

Tornando ai nomi famosi, sembra che tutti i personaggi citati non dormissero più di 2 massimo 6,5 ore al giorno. Il che gli ha permesso di compiere e realizzare grandi imprese. Ciò spiega il perché la promessa di poter emulare tali illustri risultati ha acceso l’entusiasmo degli internauti, che sono corsi a cercare di accaparrarsi la speciale mascherina elettronica prima del lancio definitivo.
NeuroOn funziona con una batteria ricaricabile via presa Usb. Ogni ricarica dura circa 10 giorni.
Soto il video in inglese.