Pono, il player audio creato da Neil Young

Bassa qualità della musica compressa addio: PonoPlayer promette un suono perfetto, proprio come l'artista l'ha realizzato in studio. Parola di Neil Young

Per la realizzazione del video promo hanno scomodato Lenny Kravitz, Norah Jones, i Pearl Jam, Sting, i Red Hot Chili Peppers e un esercito di altri grandi della musica e adetti ai lavori. Tutti concordi nell’affermare che Pono di PonoMusic Team, il cui fondatore è niente di meno che Neil Young, è il player che fa la differenza. E il finanziamento su Kickstarter.com è schizzato alle stelle: 1.595.444 dollari alla data odierna, contro gli 800mila dollari richiesti, una cifra pari al 198% a 34 giorni dalla conclusione della campagna di crowdfunding. In due parole, un vero successo. Il player Pono è la risposta a quanti non si sono rassegnati alla perdita della qualità audio in favore della convenienza e della portabilità. Senza dover scendere più a compromessi, secondo il PonoMusic Team, questo lettore digitale è la soluzione per non dover più fare scelte, rinunciando a una cosa o all’altra.

Normalmente i file mp3 hanno un bit rate di 256 kbps, 192 kbps o anche meno. Si tratta di file piuttosto compressi, che hanno il vantaggio di occupare poco spazio ma lo svantaggio di perdere importanti pezzi di fedeltà musicale. Per esempio la gamma dinamica e l’ampiezza del fronte stereo della musica.
Pono non propone un nuovo formato di file audio ma un vero e proprio ecosistema musicale portatile, in grado di riprodurre le canzoni con la qualità e con lo spirito con cui gli artisti l’hanno create in studio.

I file PonoMusic contengono circa 6 volte più informazioni musicali di un comune mp3. Con le registrazioni ad altissima risoluzione (192kHz/24 bit), la differenza di qualità tra un file digitale PonoMusic e un mp3 è di circa 30 volte.

Il player di Neil Young & c. si avvantaggerà di un proprio PonoMusic.com store su cui acquistare i brani preferiti. Lì si troveranno brani in formato audio standard FLAC (Free Lossless Audio Codec ) uno dei migliori formati 'free', ossia liberi da brevetti delle major, oggi disponibili. La qualità possibile andrà da molto buono a eccellente, a seconda della qualità delle registrazioni master disponibili nello store.
(sotto il video promo con le star della musica)

Quanto al PonoPlayer, è un dispositivo progettato da ingegneri audio di fama mondiale e funziona come la maggior parte dei lettori musicali portatili in circolazione. La differenza è tutta nella qualità di ascolto. L'App PonoMusic per Mac o Windows, permette l’accesso al PonoMusic.com store, dove è possibile sfogliare, cercare, acquistare e scaricare musica ad alta risoluzione. Basta collegare il cavo micro usb di Pono alla presa usb del computer per sincronizzare la musica preferita e le playlist. Lo schermo lcd touch consente la navigazione tra i brani, gli album, gli artisti e i generi, come pure di modificare le impostazioni del lettore secondo il proprio gusto personale. Inoltre, il display ruota automaticamente a seconda del verso in cui si tiene il player. PonoPlayer è dotato di due uscite: la prima è per le cuffie, la seconda per collegamento al sistema audio di casa e dell'auto. Parliamo di prezzi: la versione base nera si poteva avere per 200 dollari ma la disponibilità è ormai esaurita. Attualmente sono ancora acquistabili alcuni pezzi della versione base in colore arancio a 300 euro e le varie edizioni speciali serigrafate dagli artisti a 400 dollari.

(12 marzo 2014)