Moverio BT-300, gli smartglass Epson pronti per i droni

Gli occhiali per la realtà aumentata più leggeri al mondo ora possono essere utilizzati per pilotare i droni DJI. Tutti i dettagli

Hanno le lenti trasparenti, sono leggeri e consentono di guardare al mondo in realtà aumentata. E ora, novità, possono essere utilizzati anche per pilotare i droni. I Moverio BT-300 prodotti da Epson, infatti, adesso sono compatibili con l'app "DJI Go", scaricabile dal Moverio App Market. In tal modo diventa più agevole per chi conduce i droni, sia sperimentare un’esperienza di volo, detta non a caso "volo in prima persona" o First Person Views, molto più coinvolgente e senza pari con quella effettuata senza smartglass, che ottenere video e foto aeree più precisi

Per utilizzare i Moverio BT-300 in abbinamento al proprio drone, è necessario acquistare due accessori aggiuntivi: due clip sviluppate ad hoc, che permettono di fissare il controller dei Moverio a quello del drone, in modo che rimangano vicini e collegati tra loro da un cavo usb, e uno schermo oscurante aggiuntivo da fissare sulle lenti dei Moverio che evitano che ambienti soleggiati e molto luminosi inficino la comodità del pilotaggio.

L'app è compatibile con i modelli della serie Phantom, Inspire e Mavic, nonché con gli stabilizzatori e la macchina fotografica Osmo.

I Moverio BT-300 si basano sulla tecnologia Oled (organic light emitting diode) a base silicio. Per questo sono il dispositivo binoculare con lenti trasparenti più leggero al mondo (solo 69 grammi), con un peso del 72% in meno rispetto alla prima versione lanciata nel 2011.

Gli smartglass si possono acquistare a un prezzo di 988 euro.

Sotto il video dimostrativo dei Moverio BT-300 con i droni