Air Bonsai, ora i bonsai fluttuano in aria

Arriva dal Giappone, terra dei Bonsai, un’idea carina per adornare la propria casa: il bonsai volante! Ecco come funziona

Tutti conoscono i bonsai, vere e proprie piante in miniatura, che vengono cresciute con una tecnica che gli consente di ottenere le sembianza che avrebbero se si sviluppassero in natura, ma con una dimensione molto più. In Giappone questa tecnica ha una lunga tradizione ed è proprio dal paese del Sol Levante che arriva un’invenzione che accomuna i bonsai con la tecnologia.

Proposta dal team giapponese Hoshinchu, Air Bonsai è una pianta che fluttua a due centimetri di distanza sopra la propria base.

Nel video sotto possiamo vedere la "magia".

Ma più che di magia, si tratta di fisica, in particolare della levitazione magnetica. Per ottenere quest'effetto, infatti, i tecnici di Hoshinchu hanno posizionato dei magneti sia nella base (chiamata "Base energia") che nella "Little Star" (piccola stella) ovvero il vasetto dove viene inserita la pianta. I magneti si respingono, creando quindi la levitazione e la rotazione della piccola pianta. Per attivare i due magneti bisogna comunque collegare alla base un alimentatore in dotazione.

Air Bonsai al momento sta letteralmente spopolando su Kickstarter dove, posto degli 80mila dollari necessari per iniziare la produzione, ne sono già stati raccolti oltre 460mila.

La piantina volante è in vendita a partire da 200 dollari ed è proposta in diversi kit. Al momento, però, è rimasto disponibile solo quello base, da 200 dollari appunto, mentre gli altri inclusi quelli da 10mila dollari, sono andati esauriti. C'è da dire che il kit è fornito senza pianta, così si ha la possibilità di inserire quello che si vuole, magari anche un semplice fiore. Purtroppo in Itaia non consegnano ma magari inviando una mail...  Dopo tutto, chi non vuole una pianta volante in casa?

 

(28 gennaio 2016)