Sony RX10 IV la fotocamera dall'autofocus velocissimo

La nuova fotocamera compatta di alta gamma Cyber-shot Sony RX10 IV mette assieme un autofocus super veloce e lo scatto continuo a 24 fps. E il suo superzoom Zeiss 24-600 mm promette scatti nitidi da qualunque distanza. Ecco i dettagli

Secondo il produttore, la nuova Cyber-shot Sony RX10 IV è la fotocamera compatta con l'autofocus più veloce al mondo: appena 0,03 secondi (una velocità quasi doppia rispetto al modello precedente). Si tratta di un sistema Fast Hybrid AF che combina i vantaggi dei 315 punti del sistema a rilevamento di fase (che coprono quasi il 65% della superficie del sensore), con il sistema a rilevamento di contrasto.

Questa tecnologia porta con sé anche la possibilità di scattare a raffiche di 24 fotogrammi al secondo mantenendo un tracking AF/AE completo fino a 249 immagini. L'autofocus agisce su 315 punti a rilevamento di fase ed è capace di competere con quello delle fotocamere professionali con ottiche intercambiabili.

Sony-RX10-IV_03.jpg
Schema concettuale dell'autofocus ibrido della fotocamera Sony Cyber-shot RX10 IV

L'obiettivo
L'ottica di serie è la Zeiss Vario-Sonnar T con escursione focale 24-600 mm (f2.4-F4)
con lenti asferiche ED, per minimizzare l'aberrazione cromatica e un elemento in vetro super ED (extra-low dispersion). Il rivestimento Zeiss T minimizza gli effetti di flare e di ghosting. L'ottica ha una distanza di fuoco minima di 72 cm ed è stabilizzata con SteadyShot ottico incorporsto, che aiuta a ridurre le vibrazioni e l'effetto mosso. Se è attivato, la Casa afferma un miglioramento della velocità dell'otturatore di 4,5 stop.

Sensore e display
La Sony RX10 IV sfrutta il più recente sensore cmos Exmor RS stacked da 1 pollice, con 20,1 Mpixel e chip di memoria dram integrato. Il processore di immagine è il performante Bionz X.

Il display lcd orientabile da 3 pollici è di nuova concezione. Ha 1,44 milioni di punti, Focus Touch e funzione Touch Pad, per mettere a fuoco velocemente e con semplicità. Il mirino elettronico è un oled Tru-Finder XGA.

Sony-RX10-IV_02.jpg

I video della Cyber-Shot RX10 IV
La Cyber-Shot RX10 IV filma video in 4k
(QFHD 3.840 x 2.160 pixel) utilizzando la lettura completa dei pixel senza pixel binning, catturando cioè, in questo modo, circa 1,7 volte più informazioni di quante ne occorrano per un filmato 4k. Il codec video è l'XAVC S, con un flusso video fino a 100 Mbps, secondo le modalità di registrazione impostate. Permette anche di registrare a 24p o 30p in modalità 4k @100 Mbps, o fino a 120p in modalità Full hd. Non manca la registrazione video in Super slow motion (fino a 7 secondi) con frame rate di 1.000 fps, 500 fps e anche 250fps. E tra formati di playback a 50p, 25p e 24p.

La nuova Sony Cyber-shot RX10 IV ha wifi, nfc e Bluetooth. È resistente alla polvere e all'umidità e sarà disponibile dalla fine del mese di ottobre a un prezzo non proprio da fotocamera compatta tradizionale: circa 2.000 euro.