Sony FX3 | La videocamera 4k full-frame

La nuova Sony FX3 è la videocamera più leggera e compatta della serie Cinema Line 4k. Offre oltre 15 stop di gamma dinamica ed è dotata di sensore cmos Exmor R full-frame retroilluminato da 10,2 Mpixel e di processore d'immagine Bionz XR. Vediamo come è fatta

La Sony FX3 (precisamente ILME-FX3) è la new entry della serie Cinema Line, progettata per i creatori di contenuti in cerca di nuovi modi di esprimersi. Oltre a offrire una grande qualità d’immagine assicura facilità d’uso per le riprese con un solo operatore e messa a fuoco precisa, stabilizzazione ottica delle immagini, design pensato per le riprese a mano libera e un’eccellente dissipazione del calore.
 

Effetti cinematografici
La FX3 sfrutta la tecnologia leader di Sony nel campo dei sensori d’immagine per offrire elevata velocità di elaborazione e qualità d’immagine. Il sensore Exmor R cmos full-frame retroilluminato da 10,2 Mpixel per le riprese video (12,1 Mpixel per le foto) e il processore d’immagine Bionz XR contribuiscono ad assicurare alta sensibilità con livelli minimi di rumore. La gamma ISO standard va da 80 a 102.400 (espandibile a 409.600 per le riprese video) e con oltre 15 stop di gamma dinamica.

Così come le sorelle maggiori in gamma, anche il modello FX3 Cinema Line permette di creare immagini dall’espressività cinematografica senza interventi di post-produzione grazie a S-Cinetone. Basato sulla scienza del colore ispirata a Venice, la videocamera di punta di Sony, S-Cinetone offre toni medi naturali, colori morbidi e punti luce delicati, fondamentali per risultati di qualità cinematografica.

La funzione di registrazione video in 4K fino a 120 fotogrammi al secondo è interna alla videocamera così come le immagini in slow motion fino a 5x in risoluzione QFHD (3.840 x 2.160 pixel) con autofocus.

Cosa offre
La Sony FX3 consente riprese in modalità autofocus Fast Hybrid AF, utilizzando i 627 punti del sistema a rilevamento di fase su piano focale. Vanta anche la funzione Touch Tracking (Real-time tracking): toccando il soggetto sul monitor si attivano l’autofocus e il tracking su quel soggetto. La tecnologia Real-Time Eye AF segue gli occhi anche quando il soggetto distoglie lo sguardo.

La FX3 dispone della stabilizzazione ottica delle immagini a 5 assi, particolarmente efficace per le riprese a mano libera. Lo stabilizzatore ad alta precisione e i sensori giroscopici hanno reso possibile l’introduzione della modalità “Active”, pensata per le riprese video in qualsiasi formato, 4K compreso. Grazie allo stabilizzatore d’immagine integrato, il sistema di stabilizzazione delle immagini funziona con un ampio ventaglio di ottiche, tra cui gli obiettivi ad attacco E, che non hanno uno stabilizzatore proprio. La FX3, inoltre, registra i metadati di stabilizzazione delle immagini, che rendono più pratici gli interventi di post-produzione con Catalyst Browse/Prepare.

Le impostazioni della videocamera offrono diversi formati di registrazione audio, tra cui la possibilità di registrare a 4 canali a 24 bit.

Comfort e praticità
La videocamera Sony FX3 è la più leggera e compatta della serie Cinema Line è ideale per le riprese a mano libera, con gimbal e con drone: pesa solo 715 grammi (comprese batteria e schede di memoria) e misura 77,8 x 129,7 x 84,5 mm. L’impugnatura è stata progettata per offrire flessibilità, stabilità e comfort ottimali.

Il corpo macchina è dotato di cinque fori filettati (1/4-20 UNC) per collegare facilmente gli accessori compatibili quali monitor esterni, registratori, ricevitori per il microfono wireless o la slitta porta-accessori.

I pulsanti più utilizzati nelle riprese video, come ISO, diaframma e regolazione del bilanciamento del bianco, sono situati sull’impugnatura e sulla parte superiore del corpo macchina. E sono utilizzabili con una mano sola. È anche possibile assegnare 140 funzioni a 15 tasti personalizzati.

La leva dello zoom, nella parte superiore dell’impugnatura, controlla non solo gli obiettivi zoom motorizzati ma permette anche di utilizzare lo zoom Clear Image con zoom non motorizzato e con obiettivi a focale fissa, con una perdita  qualità delle immagini inferiore e riducendo il numero di obiettivi richiesti a volte da molti progetti. La leva consente, inoltre, zoomate estremamente fluide, difficili da ottenere con la ghiera di regolazione manuale.

Lo schermo LCD touch, apribile lateralmente e orientabile in più direzioni è particolarmente utile negli scatti con gimbal, nelle angolazioni complicate e nelle riprese a mano libera.

Il design della nuova videocamera è antipolvere/antiumidità e il telaio è in lega di magnesio.

Espandibilità
La FX3 è compatibile con diverse funzioni di registrazione, compreso il profilo gamma S-Log3 con spazio colore S-Gamut3.Cine, per offrire colori ricchi e gradazioni tonali intense e ottenere registrazioni caratterizzate da un’ampia gamma dinamica e cromatica.

Supporta inoltre la registrazione interna nei formati XAVC S e XAVC S-I in 4K (QFHD) e FHD e il formato XAVC HS (MPEG-H HEVC/H.265, solo in 4K). È possibile configurare l’uscita video in 4K 60p 4:2:2 a 10 bit o in formato RAW a 16 bit su un dispositivo esterno tramite il connettore HDMI tipo A.

La FX3 offre inoltre uno slot ibrido per due schede CFexpress tipo A oppure doppia SD. Gli stessi dati possono essere registrati contemporaneamente su entrambe le schede a scopo di back-up. Durante le riprese, la registrazione dei dati passa in automatico alla seconda scheda nel momento in cui si esaurisce lo spazio sulla prima.

Questa nuova videocamera offre funzionalità WLAN ad alta velocità (banda da 2,4 GHz o 5 GHz) e una connessione LAN cablata tramite adattatore USB-Ethernet compatibile. La FX3 supporta anche le sessioni remote da PC con l’applicazione desktop Imaging Edge “Remote” tramite Wi-Fi o connessione Superspeed USB 5Gbps con terminale USB tipo C.

La nuova videocamera full-frame Sony FX3 Cinema Line sarà disponibile da marzo 2021 a un prezzo di circa 4.700 euro (solo corpo).