Sony α7R III | La nuova full frame da 42 Mpixel e obiettivi intercambiabili

Sony lancia una nuova fotocamera mirrorless a obiettivi intercambiabili, la α7R III. È una full frame da 42,4 Mpixel di risoluzione e scatto continuo a 10 fps. Eccola in dettaglio

La Sony α7R III è una fotocamera mirrorless a obiettivi intercambiabili e otturatore meccanico, sensore di immagine full-frame (35 mm) CMOS Exmor R retroilluminato da 42,4 Mpixel.

La nuova α7R III abbina al sensore full frame una velocità di scatto fino a 10 fps, tracking AF/AE completo, video in 4k e foto con gamma dinamica di 15 stop.

Il sistema Af dispone di 399 punti AF a rilevamento di fase sul piano focale con copertura del 68% dell'inquadratura, 425 punti AF a rilevamento di contrasto (ben 400 punti in più rispetto all'α7R II) e Eye AF circa 2 volte più efficace rispetto ai modelli precedenti. Lo stabilizzatore ottico a 5 assi incorporato nel corpo macchina offre un vantaggio di 5,5 step sulla velocità dell'otturatore: secondo Sony è la prestazione di compensazione più alta al mondo.

L'α7R III dispone anche, per la prima volta, della nuova modalità multi-shooting con Pixel Shift, che sfrutta tutto il potenziale della stabilizzazione ottica integrata a 5 assi per creare immagini composite realistiche in risoluzione ultra elevata. Attivando questa modalità, la fotocamera sposta con precisione il sensore con incrementi di 1 stop per catturare quattro immagini distinte con pixel shift per un totale di dati di circa 169,6 Mpixel. Le quattro immagini possono quindi essere composte assieme ed elaborate utilizzando la nuova suite software "Imaging Edge".

Sony-α7R-III-A7RM3_02.jpg

Per quanto riguarda il video, i filmati (anche in 4k) sfruttano la lettura completa dei pixel, cioè senza pixel binning per dare una quantità di informazioni, sovracampionate, pari alla risoluzione 5k (Super 35 mm), dunque di grande dettaglio e profondità.

La Sony α7R III, che è stata completamente riprogettata per l'uso professionale, dispone di un nuovo chip di acquisizione LSI che raddoppia la velocità di lettura del sensore di immagine, e di un motore di elaborazione Bionz X ottimizzato, che aumenta la velocità di elaborazione di circa 1,8 volte rispetto al modello Sony α7R II. Il mirino è un Tru-Finder Quad-VGA oled ad alta luminosità e alta risoluzione (circa 3.686.000 punti), lo stesso del modello Sony α9. Per quanto riguarda le connessioni, dispone di doppio slot per schede sd e di terminale usb tipo C con SuperSpeed usb (usb 3.1 gen. 1). La durata della batteria è stata migliorata e il corpo pesa 650 grammi.

La nuova α7R III (sigla del modello: ILCE-7RM3) sarà in vendita a partire dal mese di novembre 2017 al prezzo di listino, solo corpo, di 3.500 euro.

Ecco il video ufficiale di presentazione della Sony α7R III