Panasonic Lumix S1 | La mirrorless Full-frame

Panasonic presenta Lumix S1, mirrorless full-frame con sensore cmos da 24,2 Mpixel, stabilizzazione d’immagine Dual I.S. a 6 stop e mirino oled da ben 5760K, la più alta al mondo. Vediamola in dettaglio

La nuova fotocamera mirrorless Lumix S1 con attacco L-Mount sfrutta un sensore cmos full-frame (35,6 x 23,8 mm) da 24,2 Mpixel con ampia gamma dinamica ed eccellente rapporto segnale/rumore. Altri due punti di forza di Lumix S1 sono lo stabilizzatore di immagini a 6 stop e il processore Venus Engine, entrambi di nuova generazione.
Interessante la modalità High Resolution, che permette di realizzare immagini da 96 Mpixel combinando le informazioni registrate in otto scatti consecutivi mentre lo stabilizzatore Body I.S. regola la posizione del sensore. Il risultato è un pazzesco file raw da 12.000 x 8000 pixel. Abbinata alla modalità High Resolution c’è la funzione di eliminazione delle sfocature.

Panasonic-Lumix-S1_02.jpg

Lo stabilizzatore di immagini
Lo stabilizzatore di immagini a 5 assi Body I.S. consente tempi di esposizione fino a 5,5 stop più lenti dei valori normalmente considerati “sicuri”2. Combinato allo stabilizzatore O.I.S. (Optical Image Stabiliser) a 2 assi degli obiettivi Lumix Serie S, forma il sistema Dual I.S. 2 che aumenta il livello di compensazione a 6 stop e compensa vari tipi di movimenti della fotocamera, sia nelle riprese video sia nelle foto. Il nuovo dispositivo integrato I.S. Status Scope visualizza un’interpretazione grafica delle vibrazioni, aiutando i fotografi a eliminare il mosso dovuto ai movimenti della fotocamera.
 

Panasonic-Lumix-S1_05.jpg

Sul versante della messa a fuoco (sicura fino a -6 EV) il processore di immagini Venus Engine, il sensore cmos e i nuovi obiettivi Lumix S comunicano tra loro a velocità fino a 480 fps, permettendo al sistema di reagire in 0,08 secondi anche grazie alla tecnologia Advanced Artificial Intelligence che è in grado di riconoscere persone, gatti, cani e uccelli. Il riconoscimento di volti, occhi e pupille garantisce una messa a fuoco impeccabile nei ritratti. Per le inquadrature in movimento la Lumix S1 scatta a 9 fps in modalità AFS oppure a 6 fps con messa a fuoco continua.

Panasonic-Lumix-S1_03.jpg

Il mirino elettronico oled è, al momento, quello con la più alta risoluzione al mondo: 5,76 milioni di punti e rapporto di contrasto di 10.000:1, refresh rate a 120 fps e un ritardo di soli 0,005 secondi, cosa che garantisce un tracking fluido e realistico delle scene dinamiche e un ottimo panning. Il touchscreen da 3,2 pollici ha risoluzione di 2,1 milioni di punti, è inclinabile su tre assi e capace di estendersi per offrire una visione fortemente angolata o ribassata

Panasonic-Lumix-S1_04_0.jpgLumix S1 filma in 4K a 60/50p in 4:2:0 a 8 bit con piena lettura dei pixel a 30p direttamente su scheda SD o XQD. L’uscita HDMI supporta il campionamento del colore 4:2:2. Nella modalità High Speed Video filma in slow motion 2x a 60 fps in 4K, mentre in Full HD lo slow motion arriva a 6x con frame rate fino a 180 fps. Molto interessante la possibilità di filmare sfruttando i rapporti d’aspetto panoramici 65:24 Film Panorama e 2:1 Wide Frame. La fotocamera è tropicalizzata e resiste a polvere, schizzi e gelo fino a -10°C.

Il prezzo ufficiale della Panasonic Lumix S1 non è stato ancora annunciato ma potrebbe aggirarsi attorno ai 2.500 euro (solo corpo).