Canon PowerShot G7 X Mark II, la compatta di classe

Canon lancia PowerShot G7 X Mark II, nuova versione di una delle migliori fotocamere compatte degli ultimi anni. E la prima motorizzata con il processore Canon Digic 7. Tutti i dettagli

Canon-Powershot-G7X-Mark-II

La Canon PowerShot G7 X Mark II sfrutta un sensore cmos da 1.0” e 20 Mpixel. Lo zoom ottico è un 4,2x con apertura f/1,8-2,8. La novità più interessante è però il nuovo processore Digic 7, che ha più potenza di elaborazione e consente un autofocus ultraveloce: fino a 8 fps raw, oltretutto elaborati a ben 14 bit, per una fedeltà cromatica elevatissima.

La nuova fotocamera che, come la Canon PowerShot-SX720 arricchisce la gamma 2016 del produttore giapponese, ha una migliorata la capacità di riconoscimento e analisi della scena inquadrata anche con bassi contrasti e poca luce, grazie alla potenza del sistema Auto Lighting Optimizer che arriva direttamente dalle reflex Eos. Naturalmente non manca l'efficiente stabilizzatore ottico Dual Sensing IS su 5 assi.

Il corpo della G7 X Mark II ricorda l'originale design della serie PowerShot G, con tutti i comandi dove ci si aspetta che siano e il display orientabile. Per esempio la ghiera di controllo dell’obiettivo a duplice funzionamento (a scatti e continuo ), che offre un accesso personalizzabile e comodo alle impostazioni più importanti quali la regolazioni del diaframma, il tempo, la sensibilità, in funzionamento continuo, la messa a fuoco.

La PowerShot G7 X Mark II filma in full hd e offre il completo controllo manuale dei parametri di ripresa e l'inseguimento del soggetto con fuoco continuo.

Tra gli effetti e le funzioni extra non mancano le funzioni time-lapse, il wi-fi e l'nfc.

La Canon PowerShot G7 X Mark II sarà in vendita da maggio a 699,99 euro.