Canon EOS 1300D, la reflex è social grazie al wi-fi

Canon EOS 1300D è la nuova reflex entry-level con wi-fi integrato. Facile da usare, è dedicata al mondo social e a tutti coloro che vogliono realizzare immagini di qualità da condividere, senza essere degli esperti fotografi. Tutti i dettagli

Canon EOS 1300D è una reflex digitale con sensore cmos formato APS-C da 18 megapixel , ISO 6400 e scatto continuo fino a 3 fotogrammi al secondo, studiata appositamente per i neofiti della fotografia.  La fotocamera permette di creare scatti da condividere ovunque ci si trovi con grande semplicità.

connettività wi-fi e nfc  per agevolare la condivisione e l’archiviazione delle foto anche quando si è in viaggio. Oltre alla rapida condivisione delle foto sui social network, grazie alla app Canon Camera Connect, disponibile sia per smartphone/tablet Android e iOS, è possibile rivedere sul telefono le immagini presenti nella fotocamera semplicemente accostando i due dispositivi.

La ridotta profondità di campo offre la possibilità di realizzare foto in cui i soggetti risaltano in primo piano su uno sfondo sfocato, mentre la modalità ‘Scene Intelligent’  fornisce alla macchina fotografica il pieno controllo, scegliendo automaticamente l’impostazione più adatta in base alla scena inquadrata.

Una ghiera sulla fotocamera consente di selezionare l’opzione di scatto ideale per la situazione da fotografare.

La messa a fuoco è automatica ed è visibile attraverso il mirino, assicurando la messa a fuoco anche dei soggetti in movimento. Inoltr è possibile personalizzare le foto, applicando filtri creativi, come fotocamera giocattolo’, che applica una vignetta intorno all’immagine, oppure  l’effetto ‘fish-eye’.

Grazie all’ampio sensore, è possibile fare filmati in stile professionale con qualità full hd e con l’opzione ‘Video Snapshot’ anche registrare una serie di brevi clip che vengono unite automaticamente in una sequenza video che racconta l’intera giornata.

Disponibile da aprile, il prezzo del solo corpo macchina è 390 euro

(17 marzo 2016)