WIFI4EU: Internet per tutti dall’Unione Europea

La Commissione Europea ha lanciato un programma di sovvenzioni per portare il wi-fi libero nei comuni di tutta Europa. Ecco i dettagli

Una good news arriva dall’Unione Europea e si chiama WiFI4EU. Si tratta di un programma di sovvenzioni fino al 100% per la realizzazione del wi-fi libero nei luoghi pubblici dei comuni europei. Parliamo di parchi, piazze, edifici, biblioteche, musei e centri sanitari all’interno dei quali i cittadini potranno collegarsi a internet gratuitamente.

Con il piano WIFI4EU verranno messi a disposizione  un totale di 120 milioni di euro sino al 2019, con una prima tranche di 20 milioni e un massimale di 20mila euro per ciascun comune.

L'iniziativa WiFi4EU è accessibile mediante procedure semplici quali domande online, pagamenti effettuati con buoni e requisiti di controllo leggeri.

Non appena l'iniziativa sarà approvata dal Parlamento europeo e dal Consiglio dei ministri (probabilmente già quest’anno), sarà lanciato il primo invito a presentare progetti. I progetti saranno poi selezionati in base all'ordine di presentazione e sulla base delle zone in cui non esiste ancora wi-fi pubblico o privato con caratteristiche simili.

L'iniziativa WiFi4EU sarà realizzato in modo equilibrato dal punto di vista geografico, in modo che sia i residenti che i visitatori di migliaia di comunità locali in tutta l'UE possano beneficiare di connessioni ad alta velocità. Parliamo di 6.000-8.000 comunità locali e fino a 50 milioni di connessioni al giorno.

Aperto a tutti gli organismi che svolgono un servizio pubblico, come i municipi, i punti d'informazione ai turistici, gli ospedali ecc, WiFi4EU finanzierà l’attrezzatura e i costi di installazione (punti di accesso a Internet), mentre l’organismo locale pagherà per la connettività (abbonamento a Internet) e la manutenzione delle attrezzature.

Sotto il video di presentazione
 

 

 

 

 

(15 giugno 2017)