TecnoPills, i nuovi gadget della settimana in pillole (7-13 aprile)

TecnoPills presenta i nuovi prodotti hi-tech in arrivo sul mercato. Ecco i “brand new” audiovideo di otto produttori blasonati

Anche la seconda settimana di aprile è stata contrassegnata da una nutrita serie di novità, in particolare nel mondo delle dock audio e delle foto-videocamere. Per merito loro la temperatura del nostro tecno-mometro si mantiene ancora su livelli di guardia. Ecco dunque i prodotti più hot e i più interessanti

IXOOST
Cominciamo la nostra rassegna con un'idea che lascia a bocca aperta: le audio dock iXoost (una difficile quasi-crasi-sonora tra il prefisso i inventato da Apple e il sostantivo inglese exhaust, scarico).

Progettate a Modena, patria della velocità e lì costruite completamente a mano, le nuove Radial 6 sono dei capolavori di creatività e tecnologia.

Mirko Pecorari, il designer modenese che l'ha disegnata, racconta questa audio dock per iPhone e iPod come «una creazione unica che riecheggia particolari dettagli quali ogive, cilindri e flap, riportando alla mente l'idea di un aereo pronto a decollo, con la pinna di supporto che eleva la dock rendendola visivamente leggera e la avvicina, nelle forme, a un vero motore d’aereo».

Basta guardare le foto per rendersi conto che l'orgoglio con cui Pecorari descrive la sua creazione è ben riposto. Le Radial 6 sono un capolavoro di meccanica e di tecnologia bello da qualunque lato lo si guardi, con il cono che ricorda il muso di un aereo a elica, i cilindri e i flap.

Composta di ben sette altoparlanti (due tweeter laterali da da 28 mm e quattro midrange da 57 mm) e da un subwoofer posteriore da 165 mm, per dare corpo alla musica, questa dock produce un suono brillante, equilibrato e con una buona separazione stereofonica.

La potenza totale è di 370 W (4 x 25 W + 270 W per il subwoofer). Vi piace da matti? Ordinatela e... cominciate a risparmiare.

NIKON
Solamente un mese fa l'attivissima casa giapponese ha presentato la Nikon 1 V3, la fotocamera top di gamma delle mirrorless Nikon 1. Oggi è la volta della Nikon 1 J4, una nuova fotocamera a obiettivi intercambiabili che si fa forte di un sistema autofocus ibrido a ben 171 punti di misurazione.

Il sensore è un cmos da 18 Mpixel in formato Cx che scatta fino a 12.800 iso ed è controllato dalla nuova versione 4A del processore di casa Nikon, l'Expeed. Il display touch da 1 Mpixel misura 7,5 cm. Viene venduta in kit con un obiettivo di nuova concezione l'1 Nikkor Vr 10–30mm F/3.5–5.6 Pd-zoom, il primo intercambiabile al mondo con copriobiettivo elettronico. La Nikon 1 J4 sarà disponibile dal prossimo mese di giugno in kit con obiettivo 1 Nikkor 10-30mm e scheda micro SD 300x Lexar da 16 GB a 599 euro.

La Coolpix S810C (foto sotto) è invece una compatta da 16 Mpixel con sistema operativo Android Jelly Bean incorporato, che la rende super social, e zoom 12x. Il maxi touchscreen da 3,7 pollici ha 1,2 Mpixel.

SONY
Sempre in tema di fotocamere, Sony presenta un mostro: la α7S. È la prima fotocamera al mondo capace di elaborare ciascun singolo pixel del sensore senza combinarli assieme con altri, come avviene normalmente (pixel binning).

Sfrutta un sensore cmos full frame da 12,2 Mpixel di nuova concezione, con i singoli fotodiodi (pixel) più grandi del normale e dunque capaci di raccogliere più luce. Il risultato è una gamma dinamica accresciuta e una sensibilità strabiliante, che va da 50 fino all'iperbolico valore di 409.600 iso (anche con i video, che filma in 4k Xavc-S). La clip qui sotto non ha bisogno di commenti.

In full hd, il video viene registrato a 50 Mbps. Tra le caratteristiche di punta, gli ingressi audio professionali bilanciati xlr e la possibilità di registrazione video con timecode. Il mirino è un Tru-Finder oled xga ad alto contrasto. In arrivo per l'estate a un prezzo che richiederà di rompere il porcellino dei risparmi: circa 3.000 euro

TOSHIBA
La casa giapponese presenta tre nuove serie di tv: L54 (nella foto qui sotto), L64 e L74. La prima è smart, con misure da 40 e 48 pollici e prezzo da entri level con il 3D di serie. La seconda serie sfrutta un nuovo processore dual-core più veloce, che offre un’elaborazione più veloce delle applicazionie dei servizi smart tv cloud.

La serie L74 si concentra in modo particolare sulla fedeltà sonora, punto debole di moltissime tv piatte, grazie al processore esclusivo Cevo Audio, capace di migliorare la resa dei bassi (da 150 Hz a 100 Hz) e restituendo dialoghi più nitidi. Interessante il servizio MediaGuide Replay, che impara i gusti degli spettatori e suggerisce i programmi in base alle trasmissioni seguite precedentemente. Non solo: le registra in automatico su chiavetta usb o disco fisso esterno, permette la pausa dei programmi in diretta e il replay. Si connette a Twitter. Tutti e tre i modelli saranno disponibili per l'estate.

LOEWE
La tedesca Loewe, superata la fase di cambio di proprietà, torna a concentrarsi sui prodotti e presenta la nuova Art da 32 pollici. IL suo punto di forza, oltre al design essenziale tipico del produttore, è la soundbar incorporata, che dà a questo sottile schermo un suono ricco e pieno. L'amplificatore 2.1 (dunque con subwoofer) eroga una potenza totale di 40 Watt. La Loewe Art 32” costa 799 euro.

LG
Tre monitor ultra-panoramici per pc, in formato 21:9, sono la novità Lg della settimana. Il loro punto di forza è la funzione 4-Screen Split, per vedere fino a 4 diverse finestre in 8 diverse proporzioni dello schermo, e la funzione Dual-Link per connetterli a 2 periferiche simultaneamente, per esempio un pc e un iMac. Il top di gamma è l'UM95 da 34 pollici (foto sotto, 979 euro), il primo al mondo con display qhd (3.440 x 1.440 pixel), e dotato di tecnologia Thunderbolt 2.

Gli altri due modelli appartengono alla serie UM65, hanno dimensioni di 25 (289 euro) e 29 (459 euro) pollici e audio incorporato (7 Watt). Anche in questo caso lo schermo è in tecnologia ips.

GARMIN
Per la nuova puntata della serie “anche il gps è social”, Garmin presenta Edge 1000, un bike computer impermeabile (Ipx 7) che, quando ci si trova su un tratto di strada già percorso da altri ciclisti che si sono registrati sul social Garmin Connect, lancia la sfida a fare meglio. Questo gps per ciclismo avvisa l'atleta dell’inizio e della fine del tratto cronometrato e tiene conto delle prestazioni grazie alla nuova funzione “segmenti”. Una volta rientrati a casa si possono analizzare le proprie prestazioni, quelle degli avversari e valutare i propri margini di miglioramento.

Incorpora le mappe Garmin Cycle Map Europa complete di Osm (Open street map) con strade navigabili, piste ciclabili, dati di quota, punti di interesse (tra cui parchi e sentieri) e ricerca indirizzi con indicazioni di svolta curva dopo curva come un classico navigatore per auto. Lo schermo touch ad alta sensibilità da 3 pollici funziona anche con i guanti, l’autonomia arriva fino a 15 ore. Il prezzo è di 499 euro.

JVC KENWOOD
Lo specialista Jvc ha presentato la nuova gamma della propria linea di videocamere Everio. Impermeabili e resistenti agli urti e alla polvere, grazie alla tecnologia Quad Proof, hanno prestazioni da action cam con il corpo di una comoda videocamera classica. I modelli GZ-RX115 (circa 399 euro), GZ-RX110, GZ-R15 (299 euro, foto sotto) e GZ-R10 resistono a cadute da 1 metro e mezzo, sono resistenti alla polvere e impermeabili fino alla profondità di 5m (Ipx 8), inoltre sopportare temperature fino 10 °C sottozero.

Lo zoom è un notevole 40x Konica-Minolta (foto sotto) che, lavorando in coppia con il sensore cmos retroilluminato da 2,5 Mpixel, permette di mantenere la risoluzione full hd superando il fattore di zoom ottico.

La batteria incorporata arriva fino a 4,5 ore di autonomia, ed è interessante la possibilità di continuare a filmare mentre la si ricarica con un power pack tipo quelli per i tablet e gli smartphone, così come di poter fare una ricarica veloce , di un'ora, per avere 100 minuti extra di energia. Tutti i modelli hanno schermo touch da 3 pollici, wi-fi e 8 GB di memoria incorporata (più slot sd, sdhc, sdxc)

SAMSUNG
Questa settimana Samsung ha presentato anche Galaxy S5, annunciato per la prima volta lo scorso febbraio a Barcellona e a cui abbiamo dedicato un articolo il giorno del lancio.

Al Galaxy S5 fanno da corollario i due smart watch Gear 2 e Gear 2 Neo e il personal trainer Gear Fit.

(13 aprile 2014)