Facebook dà i numeri

Chiusura in positivo per il popolare social network, che registra un aumento di utenti e anche di guadagni

<<La fine del 2013 è stata molto positiva. Non vediamo l'ora di affrontare i prossimi 10 anni e di aiutare a connettere il resto del mondo>>: gioisce il giovane Mark Zuckerberg, fondatore e Ceo di Facebook, il più popolare e popolato social al mondo. E ne ha ben donde: tirando le somme, i dati di chiusura dell’anno da poco concluso indicano crescite su tutti i fronti, sia operativi che finanziari. Riguardo a quelli operativi, dunque legati alla frequentazione della piattaforma social, a dicembre 2013 la media degli utenti attivi giornalieri si è attestata a 757 milioni, con un aumento del 22% rispetto al 2012. La media degli Utenti attivi giornalieri da mobile, invece, è di 556 milioni, ossia +49% Gli utenti attivi mensili sono 1,23 miliardi (+16%), quelli da mobile ben 945 milioni (+39%).

Quanto ai ricavi nel quarto trimestre 2013 hanno raggiunto un totale di 2,59 miliardi di dollari, in aumento del 63% rispetto al quarto trimestre 2012 (1,59 miliardi di dollari) con un utile netto, ossia di soldi intascati, di 523 milioni di dollari. I ricavi derivanti dalla pubblicità hanno toccato quota 2,34 miliardi di dollari (+76%), di cui quelli della pubblicità via mobile, tablet e smartphone, costituiscono circa il 53% dei ricavi totali . Insomma, il buon Mark ha di che essere allegro!