eBay lancia l’opzione “miglior prezzo garantito”

Per contrastare la sempre più agguerrita concorrenza, il popolare portale di aste on line attiva una nuova opzione per garantire che il prezzo del prodotto sia il più basso della rete. E se non lo è…scoprite cosa succede!

Si chiama “miglior prezzo garantito” ed è l’opzione che, dalla fine di luglio, partirà all’interno della sezione “imperdibili” del popolare portale di aste e vendita diretta on line eBay.

Ma cosa significa e, soprattutto, cosa comporta per gli utenti usufruire di questa opzione? In pratica che il prodotto che si sta acquistando non solo è il migliore in quanto a qualità ma lo è anche in quanto a prezzo. Risulta essere quindi il più basso rispetto ai concorrenti Amazon.it, Zalando.it, Leroy Merlin.it e MediaWorld.it.

Attenzione però: per miglior prezzo s’intende solo quello applicato a beni e oggetti in vendita direttamente dai siti e non quelli offerti da venditori terzi, che utilizzano le note piattaforme come marketplace per i loro prodotti.

“Miglior prezzo garantito” funziona così: se un utente trova su un sito concorrente a cui si applica il programma un prodotto a un prezzo più basso rispetto a quello offerto dagli Imperdibili di eBay, una volta effettuata una verifica, eBay offrirà un coupon che copra la differenza di prezzo e che potrà essere utilizzato per l’acquisto di quel prodotto.

Gli oggetti coperti dal programma “eBay Imperdibili: Miglior Prezzo Garantito” devono rispondere a determinati criteri. Per usufruire della garanzia e potersi avvalere del rimborso i prodotti dei concorrenti con i quali viene comparata la nostra scelta devono nuovi, identici per tipologia, marca caratteristiche ecc e disponibili.

Le offerte eBay Imperdibili sono disponibili per tutti con spedizione gratuita ogni giorno e non richiedono alcuna iscrizione particolare.

In ogni momento, ci sono diverse centinaia di prodotti offerti nella sezione eBay Imperdibili e le “offerte in primo piano” vengono aggiornate ogni giorno.

Le categorie merceologiche sono le più varie e ai va dalla telefonia all’elettronica fino all’abbigliamento e agli elettrodomestici.

 

(5 luglio 2017)