Sita Trends | Aeroporti sempre più hi-tech e connessi

Il rapporto Airport IT Trends 2014 realizzato da SITA conferma: siamo nell’era del viaggiatore “always on”. E le compagnie aeree ci investono su. Ecco i dati e quanto è emerso dallo studio

Investimenti in innovazione in crescita negli aeroporti di tutto il mondo: è quanto afferma l’ultimo rapporto Airport IT Trends realizzato SITA, la Società Internazionale di Telecomunicazioni Aeronautiche, in collaborazione con ACI, Airports Council International, l’associazione internazionale degli aeroporti civili, secondo cui nel 2014 i soldi impiegati per l’implementazione dei sistemi tecnologici all’interno degli scali sfioreranno i 7 miliardi di dollari.

Condotto su un campione composto da 106 grandi aeroporti nel mondo, rappresentativi del 42% del traffico globale totale, i dati raccolti nello studio evidenziano una netta tendenza verso l’impiego di infrastrutture in grado di soddisfare le necessità di collegamento dei passeggeri in transito.

<<L’indagine di quest'anno>>, spiega Francesco Violante manager di SITA, <<mostra come la maggior parte degli aeroporti nel mondo stia investendo in nuove tecnologie e servizi di telefonia mobile con l’obiettivo di migliorare i processi e la soddisfazione dei viaggiatori che, sempre più, portano con sé cellulari, tablet e altri dispositivi elettronici>>.

A tale scopo ben il 63% dei manager responsabili del comparto tecnologie prevede un aumento del budget in termini assoluti nel 2014 rispetto allo scorso anno, stimando un importo totale pari a 6,8 miliardi di dollari (5,4 miliardi di euro circa), contro i 6 (4,79 miliardi di euro) del 2013.

L’indagine rileva un’attenzione altissima per il “viaggiatore sempre connesso” con investimenti in infrastrutture IT e servizi orientati a offrire sempre più controllo e comodità ai passeggeri.

Nel corso del 2014 il 65% degli aeroporti ha introdotto nuove soluzioni fai-da-te per il passeggero e, nel corso dei prossimi tre anni, l'86% degli scali ha intenzione di investire in chioschi multi-service, servizi di imbarco-passeggeri e imbarco-bagagli self-service. Entro il 2017, quasi i tre quarti degli aeroporti si aspettano che la maggior parte dei loro passeggeri utilizzerà il check-in self-service. Continuano ad essere molto usati i chioschi e il 60% degli aeroporti intende aumentare il loro numero per il check-in e per altri usi.

self bag drop all'aeroporto di Melbourne

Il settore mobile continua a essere l’area trainante degli investimenti in IT con l’84% degli aeroporti che intende investire in applicazioni per i servizi al passeggero nei prossimi 3 anni. Nella foto sopra un esempio di realtà aumentata in aeroporto
Il servizio mobile più diffuso attualmente disponibile riguarda l’aggiornamento in tempo reale sullo stato dei voli: il 50% degli aeroporti lo offre già e raggiungerà oltre il 90% entro il 2017. Inoltre, le soluzioni mobile stanno prendendo piede anche in altre aree: la maggior parte degli aeroporti ha in programma di espandere i servizi attraverso nuove applicazioni dedicate alla gestione delle relazioni con i clienti (78%), ai servizi per orientarsi in aeroporto (72%), a fornire notifiche sui tempi di attesa ai gate di controllo di sicurezza (73%) e dei servizi di vendita al dettaglio (65%).

Sempre più presente negli aeroporti, poi, è la geo-localizzazione, che consente a uno scalo di fornire servizi personalizzati in relazione alla posizione in cui si trova un passeggero o il personale in un determinato momento. Il 60% degli aeroporti ha un progetto a riguardo da sviluppare entro i prossimi 3 anni.

realtà aumentata in aeroporto

Inoltre il 49% del campione ha dichiarato di stare investendo in servizi di comunicazione NFC (Near Feald Communications), il 33% in iBeacon e il 16% in tecnologia indossabile da sviluppare sempre nel corso del prossimo triennio. I più all’avanguardia sono gli aeroporti europei con progetti in corso da qui al 2017 su geo-localizzazione (76%), NFC (55%) e iBeacons (23%).

Per quanto riguarda la gestione delle relazioni con i clienti, ecco fare la loro comparsa i social network. Al momento già il 30% degli scali è attivo sulle piattaforme social ma si stima che questa percentuale salirà al 70% nei prossimi 3 anni.


Realtà aumentata su smartphone in aeroporto



Per scaricare l’Airport IT Trends 2014 completo clicca qui

(ATTENZIONE: per poter scaricare gratuitamente il Pdf occorre iscriversi a The Digeon. Per farlo è sufficiente cliccare su iscriviti in alto a destra nella barra di menù.
Scrivete un nome utente a scelta ed un indirizzo email valido e cliccate su crea nuovo profilo.
Riceverete automaticamente una mail di conferma all’indirizzo indicato. Affinché l'iscrizione sia completata, è importante cliccare sul link contenuto nella mail e che serve a impostare la vostra password.
Terminata l’operazione avrete un account personale col quale effettuare il log in e scaricare tutto il materiale passato, presente e futuro.
Gli indirizzi email non vengono utilizzati in alcun modo da The Digeon, dunque, tranquilli: non riceverete spam, pubblicità o altre noiose email! )