Addio Picasa, Google salva solo Foto

Picasa ha i giorni contati: presto non sarà più possibile accedere al popolare servizio di condivisione di foto. Cosa ne sarà delle nostre immagini (e quando) e come salvarle!

Brutte notizie per gli aficionados di Picasa, uno dei primi servizi web di condivisione di foto che, ad oggi, vanta milioni di utenti: Google ha deciso di abbandonarlo al suo (triste) destino e dal 1 maggio 2016 non sarà più raggiungibile.

A decretare l’addio al servizio, una nota sul blog di Anil Sabharwal, capo del team di Google Foto: <<Dopo lunghe riflessioni e considerazioni, abbiamo deciso di mandare in pensione Picasa nei prossimi mesi, al fine di concentrarci interamente su un unico servizio fotografico. Crediamo di poter creare una migliore esperienza concentrandoci su un servizio che offre più funzionalità ed è accessibile sia mobile sia tramite desktop, invece di dividere i nostri sforzi su due prodotti diversi>>. 

Nato nel 2002, Picasa era stato acquistato da Google nel 2004. Da quel giorno è sempre rimasto un servizio di condivisione di foto, basato esclusivamente sul web, anche se applicazioni di terze parti create sia per iOS che per Android danno la possibilità di accedervi e gestire le imnagini tramite smartphone.

Google Foto, invece, che ha visto la luce nel mese di maggio dello scorso anno, è un servizio praticamente uguale ma molto più orientato allo stile di vita mobile dei giorni nostri.

Gli utenti Picasa potranno passare a Google Foto in qualsiasi momento, inserendo le credenziali utilizzate per accedere a Picasa. Anche se esiste un’applicazione desktop per Google Foto, sarà anche possibile migrare le foto presenti su Picasa direttamente su Google Foto utilizzando lo smartphone. 

I tempi per la migrazione sono abbastanza stretti, soprattutto per quanti hanno caricato una grande mole di scatti: Google ha annunciato che smetterà di supportare Picasa dal 15 di marzo, ma il servizio sarà accessibile fino al 1 maggio 2016.

Ma niente paura per i ritardatari: dopo questa data, le foto caricate su Picasa ma non ancora spostate su Google Foto non svaniranno nel nulla. L’azienda di Montan View, infatti,  ha precisato che verranno spostate su un nuovo spazio cloud e saranno sempre accessibili dagli utenti!

(15 febbraio 2016)