iSpoon, l’app per trovare lavoro a tempo determinato

Lavori saltuari ma non per questo poco qualificati: una nuova app si propone come piattaforma per far incontrare domanda e offerta di lavoro, grazie anche ai videocurricula assistiti. Ecco come funziona

Da una parte c’è chi necessita per un tot di tempo di ampliare il proprio organico qualificato, magari in occasioni particolari come eventi, fiere, manifestazioni o progetti molto articolati, dall’altro chi avrebbe tutte le qualità professionali per svolgere il lavoro richiesto. Ma spesso le due facce della medaglia di offerta e richiesta lavoro semplicemente non s’incontrano.

Così Mauro Orso, giovane imprenditore, ha pensato di risolvere la questione creando un terreno virtuale di scambio comune, da utilizzare diretamente su smartphone, ed ha fondato iSpoon. La start up,  finanziata al 75% da Invitalia, la società del Ministero dello Sviluppo economico che si occupa di erogare i finanziamenti dell’Unione Europea volti a promuovere la nuova imprenditorialità più promettente, ha sviluppatol’omonima app iSpoon.

Si tratta di una piattaforma mobile (al momento disponibile su iTunes per iPhone e, a breve, anche per Android), che consente di caricare il proprio video cv ed entrare a far parte di un database di profili verificati e qualificati, a cui le agenzie possono attingere in ogni momento per reperire potenziali candidati, selezionati sulla base di dati importanti quali le competenze professionali e linguistiche, i tratti fisici, la disponibilità temporale e i compensi economici auspicati.

Caratteristica innovativa di  iSpoon è il videocurriculum assistito che ogni iscritto è tenuto a registrare e che guida i candidati, detti Spponer, nel completamento della propria presentazione così da facilitare la ricerca, lato agenzia, delle risorse che rispondono perfettamente ai canoni fisici e personali desiderati e che non sono evincibili da un curriculum tradizionale.

È inoltre disponibile un sistema di feedback e rating a doppio senso tramite cui è possibile esprimere il proprio parere sulle persone o i datori di lavoro con cui si ha avuto l’opportunità di collaborare grazie ad iSpoon.

LEGGI ANCHE: Jobalchemy ti trova il lavoro dei sogni

(25 febbraio 2016)