Heartbleed Detector dice se Android è 'colpito al cuore'

Telefoni Android 4.1.1 a rischio: per verificare se il proprio smartphone è stato colpito da Heartbleed, arriva la app Heartbleed Detector

Heartbleed colpisce al cuore anche gli smartphone Android: a rivelare la vulnerabilità dei dispositivi mobili con Android 4.1.1 è stato lo stesso Google. Occorre dunque correre ai ripari o, quantomeno, scoprire se il proprio telefono è a rischio oppure è restato immune della sottrazione dei dati personali che il bug effettua.

Su Google Play, il market di Big G, è disponibile Heartbleed Detector. Si tratta di un’applicazione che verifica la presenza di Heartbleed. In caso positivo occorre installare una patch di sicurezza di Google. Semplice e rapida nel funzionamento, la app ha suscitato commenti contrapposti: per alcuni è un programmino efficace, per altri un sistema per convincere gli utenti ad acquistare l’antivirus prodotto da Lookout Mobile, sviluppatrice di Heartbleed Detector. (16 aprile 2014)