Zte accelera nel mondo Android Tv

La cinese Zte ribadisce il suo ruolo di protagonista nel mondo del video in streaming e presenta un ricevitore Android Tv compatibile 4k. Proprio mentre negli Stati Uniti sono in corso le grandi manovre tra At&T e Time Warner per creare un nuovo colosso delle telecomunicazioni e dei contenuti in streaming

Zte Corporation ha presentato a Londra un nuovo set-top-box pensato per Android Tv e in grado di supportare lo streaming video in 4k. Si chiama Zte ZXV10 B860H ed è un ricevitore Single on chip (Soc) quad core in grado di decodificare il flusso video via hardware e fino alla risoluzione 4k @60fps, con profondità di colore a 10-bit e supporto ai formati HDR10 e HLG HDR.

Basato sul sistema operativo Google Android Tv, il B860H ha un processore Amlogic a 64-bit, 8 GB di memoria flash e 2 GB di ram. Le connessioni sono affidate a una presa hdmi 2.0a, al wifi 802.11AC, al Bluetooth 4.1 e all'Ethernet RJ-45 10/100M.

SEMPRE PIÙ CONTENUTI VIDEO ONLINE
Zte-ZXV10-B860H_01.jpg«Nel corso del 2016 abbiamo visto una vera e propria esplosione del traffico su IP fisso a seguito della crescita esponenziale nella richiesta di contenuti video online,» commenta Fang Hui, vicepresidente di Zte, «e il sistema Android Tv 4k gioca un ruolo fondamentale nella corsa dei service provider di telecomunicazioni ad aggiudicarsi questo business in vantaggio sui fornitori Ott».

Queste affermazioni la dicono lunga sull'intenzione dei produttori di hardware di telecomunicazioni, come Zte, di non restare fuori dal business prossimo venturo, quello del video in streaming. Con questo annuncio, oltretutto perfettamente sincronizzato con quello dei due colossi americani At&T e Time Warner, che entro il 2017 saranno uniti in un unico gigantesco conglomerato, Zte mette una bandierina che vuol dire “ci siamo anche noi”.