Arriva Sitecom Huddle, il wifi facile

Ogni tanto anche nel mondo della tecnologia apparentemente più collaudata e noiosa accade qualcosa di nuovo. È il caso del sistema wifi Sitecom Huddle, il primo pensato davvero per il pubblico e non per gli appassionati. Eccolo in dettaglio

Si chiama Sitecom Huddle ed è il primo sistema wifi in tecnologia mesh ad apparire in Europa. Si tratta di un sistema wifi “collaborativo”. In cui, cioè, ripetitori separati lavorano assieme per fornire una copertura ottimale in ogni angolo della casa sfruttando un sistema che richiama, in modo concettuale, quello che fa funzionare internet. Huddle è infatti composto di tre stazioni che formano una rete senza fili simile a una ragnatela, con segnale costante in ogni punto perché ricevono e utilizzano il segnale migliore, ossia più forte, in qualunque punto della casa.

Sitecom Huddle offre un accesso unico da qualunque punto della casa. Non si tratta di reti separate unite in un unico cluster ma di un'unica grande rete a cui accedere con una sola password, si ache ci si trovi in cucina o nella distante camera da letto al piano di sopra, dove la soletta del pavimento e i muri spesso, rendono necessario istallare un ripetitore, che va configurato e abbinato al router principale.

Con Sitecom Huddle la connessione wifi passa da una stazione all'altra senza che il segnale wifi si indebolisca o si interrompa e senza che l'utente se ne accorga. In più il sistema Huddle verifica che ogni dispositivo sia collegato usando sempre la miglior banda disponibile, sia essa a 2,4 GHz o a 5 GHz.

Fai tutto con un'app
La gestione del sistema è affidata a una semplice app: fine dei litigi con il pc per installare e configurare la rete. L'app Huddle permette di controllare tutto e basta darle un'occhiata per capire chi è online e quali dispositivi sono in uso.

Tra le funzioni più utili segnaliamo la possibilità di creare facilmente un piano dati giornaliero o di impostare un tempo limite al wifi, utile se in casa ci sono ragazzi giovani. L'app Huddle permette anche di configurare limiti individuali per persone o dispositivi, per esempio facendo in modo che bambini e ragazzi abbiano accesso soltanto a siti sicuri. Durante le serate con amici, poi, con Huddle basta accendere la rete “guest” e premere il pulsante di condivisione per dare a tutti l'accesso immediato alla rete e alle app.

Il kit Sitecom Huddle con tre stazioni sarà disponibile da novembre al prezzo consigliato di 499 euro. Vediamo come funziona nel video ufficiale di presentazione.